SCUOLA: SU UNA GRANDE RAGNATELA LA MAFIA ATTENDE LE PROPRIE VITTIME



CREMENO – In occasione della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, l’Istituto Comprensivo di Cremeno ha voluto rendere omaggio a questa importante ricorrenza tramite dell’opera realizzata dai ragazzi “L’occulto evidente”: una ragnatela di 15 mq si estende nel corridoio della scuola con lo scopo di rappresentare la mafia, un problema sociale radicato in Italia che si espande sempre più silenziosamente nelle nostre città e nelle pieghe della nostra economia.

Realizzata in materiali scadenti, come in effetti è il pensiero della scuola nei confronti della mafia che sporca la società, la ragnatela accoglie un ragno pronto a uccidere le prossime vittime.

Sul dorso dell’animale spiccano i nomi dei alcuni personaggi mafiosi e ogni punto d’attacco dell’aracnide, è dipinto di un colore diverso: i colori rappresentano le quattro mafie italiane e quella esterna.

“Grazie alla forza di volontà e alla determinazione si possono sconfiggere anche quei mostri che sembrano invincibili, come la mafia” ricordano Anna Manzoni, Caterina Casati ed Emma Cilenti, alcune ragazze che hanno contribuito alla creazione dell’opera.

Il lavoro è stato realizzato dai ragazzi del gruppo ARTiA sotto la guida dei docenti di arte e immagine dell’ICS Cremeno.

Tags:

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

DROGA IN VALLE, SUFFICIENTE LA RETATA IN ALTOPIANO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK