DISCARICHE ABUSIVE, INTERVALLI: “ORA BASTA! DENUNCIAMO ED EDUCHIAMO”



Spett.li Redazioni,
Ill. Sindaci, Amministrazioni e Provincia:

come presidente di InterValli APS (Associazione Genitori ICS Premana), sono a portare alla Vs. attenzione uno SPETTACOLO INDEGNO per qualunque angolo di questo nostro già bistrattato Pianeta.

Trattasi dell’ennesima DISCARICA ABUSIVA creata (e non “creataSI”, perché le discariche NON sorgono spontaneamente ex motu proprio…) lungo la SP 72 Taceno-Bellano, più precisamente in località Pennaso (a QUESTO LINK la posizione con le coordinate GPS precise).

Linko qui una videotestimonianza filmata poche settimana fa in compagnia di mio figlio, ma vi posso assicurare che da allora (passo lungo la SP 72 almeno 3 volte a settimana) la quantità di SCHIFEZZA è ULTERIORMENTE AUMENTATA e che a oggi annovera:
inerti (scarti edili, sanitari, laterizi, specchi, tegole di Ethernet)
arredi dismessi (divani, tende, mobili, materassi)
materiale elettrico assortito (!)
biciclette e tricicli
altri rifiuti non meglio identificati.
Vogliamo davvero continuare a raccontarci che “certe cose accadono soltanto Giù al Sud”? che “a sporcare sono solo i Milanesi e i turisti maleducati”?

Queste immagini sono state raccolte a Pennaso, eppure, soltanto qui in Alta Valle, ci sono DECINE di altri punti:
sulla stessa SP 62
sulla SP 65 (Parlasco-Esino)
sulla SP 67 (Taceno-Premana-Valvarrone)
sulla SP 66 (Indovero-Narro)
sulle strade locali per Paglio e Giumello
ecc.ecc.
Dai recenti fatti di cronaca, è chiaro a tutti come la MANCANZA DI RISPETTO PER IL PIANETA e per le GENERAZIONI CHE DOVRANNO VIVERLO NEI PROSSIMI IMMEDIATI ANNI sia un fatto GLOBALE.

Come Cittadino, e ancor più come Presidente dell’Associazione Genitori dell’ICS di Premana (che ha la “promozione della cultura della legalità”, la “educazione, istruzione e formazione” e “la collaborazione inter-Comuni, il rafforzamento dello spirito di collaborazione e il senso di appartenenza a un progetto educativo condiviso” tra i suoi scopi statutari), anche alla luce del crescente lavoro di rete con Genitori e Docenti del Comprensivo intrapreso con energia da InterValli negli ultimi 2 anni, vi esorto ad aiutarci a:
DENUNCIARE queste pratiche dissennate;
EDUCARE la Cittadinanza (Bambini e Ragazzi ma anche Adulti e Anziani);
SENSIBILIZZARE le Istituzioni e le Associazioni;
PERSEGUIRE questi Eco-Delinquenti con telecamere, multe e ordinanze;
POTENZIARE le aperture del Centro di Raccolta intercomunale di Cortenova;
in due parole: di FARE RETE per salvaguardare il Territorio della Valsassina.

Per i Nostri Figli, e per Tutti Quanti Noi!!

Grazie.

Enrico Passoni
Presidente di InterValli APS

 

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

FUSIONE IN CENTRO VALLE: INTROBIO DEVE ENTRARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA