PASTURO. UN ANNO E SEI MESI AL LADRO DELL’AGOSTO 2019



LECCO – È stato condannato a un anno e sei mesi e a 400 euro di multa A.B., l’ucraino di 52 anni che il 29 agosto 2019 aveva rubato oggetti sacri nella chiesa di Pasturo e aveva tentato di rubare in due abitazioni nel centro storico del paese valsassinese.

I fatti avevano destato grande preoccupazione, l’ucraino dopo i fatti in Valsassina si era reso protagonista di altri episodi a Lecco, in particolare per aver scagliato una sedia contro un barista all'”Hemingway” di piazza XX Settembre e aver aggredito alcune donne nella zona del Palazzo delle Paure e sul lungolago. È accusato di furto, ricettazione, lesioni e molestie.

Due i processi nei confronti di A.B., tuttora in carcere a Monza, il primo legato ai fatti di Pasturo che si è concluso oggi davanti al giudice Bianca Maria Bianchi, il secondo si terrà a metà giugno davanti al giudice Paolo Salvatore, per quanto accaduto a Lecco. Prima dei processi è stata effettuata una perizia psichiatrica chiesta dal suo legale, l’avvocato Marcello Puglisi, e affidata all’esperto Mario Lanfranconi. Il 52enne ucraino è stato dichiarato capace di intendere e volere.

Nell’udienza odierna sono stati ricostruiti gli episodi di Pasturo e il Pm Mattia Mascaro ha chiesto la condanna a 2 anni e 6 mesi, mentre il suo difensore, l’avvocato Marcello Puglisi, ha invocato il minimo della pena. Il giudice Bianchi Maria Bianchi ha inflitto un anno e 6 mesi e 400 euro di multa.

A.Pa.

SU VN LEGGI ANCHE:

CAPACE DI INTENDERE E VOLERE IL LADRO UCRAINO CHE RUBÒ OGGETTI IN CASA E ARREDI SACRI A PASTURO

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

ELEZIONI 2024, QUESTA VOLTA TANTE SFIDE "A DUE" NEI COMUNI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

maggio 2024
L M M G V S D
« Apr    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK