Protezione civile a Primaluna: arrivano gli Alpini



L’amministrazione comunale ha proposto al Consiglio il Gruppo (anzi, i gruppi) Alpini di Primaluna come associazione adatta a svolgere il ruolo. Il terzo punto dell’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Primaluna del 17 dicembre aveva come oggetto: CONVENZIONE PER IL SERVIZIO DI PROTEZIONE CIVILE IN CASO DI "EMERGENZA PUBBLICA" CON L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE ALPINI.

In pratica, secondo le parole dell’assessore all’ambiente, territorio e protezione civile Rino Pomi dovrebbe  nascere una collaborazione tra l’Associazione Nazionale Alpini (A.N.A.) e il Comune di Primaluna per far fronte ad eventuali eventi calamitosi naturali.

La normativa vigente in materia di protezione civile fa obbligo ai Comuni di dotarsi di una adeguata struttura operativa per eventuali eventi del tipo, in maniera che questa riesca a prestare i primi interventi di soccorso.

L’amministrazione Artusi ha identificato nei gruppi Alpini del territorio le associazioni in grado di adempire questo ruolo, ma prima bisogna mettere da parte le vecchie storie tra i due gruppi, uno con sede a Cortabbio e l’altro con sede a Primaluna.

Sicuramente è il momento adatto per unificare, almeno dal punto di vista di collaborazione in caso di emergenza, le due "sezioni" alpine presenti, questo è quello che si augurano sia l’assessore Pomi che il Sindaco Mauro Artusi.

La Squadra di Protezione Civile dell’A.N.A. risponderà comunque e sempre al Sindaco, quale massima autorità di Pubblica Sicurezza ed Ufficiale di Governo per le attività di Protezione Civile per le operazioni da svolgere sul territorio di giurisdizione comunale.

Dovrà essere presentato il nominativo di un responsabile di squadra e il  numero di volontari presenti, la Squadra A.N.A., oltre a garantire il proprio intervento in caso di "emergenza pubblica", si dovrebbe rendere disponibile a collaborare con i tecnici comunali alla stesura del piano comunale di protezione civile
(monitoraggio del terreno, rilevamento zone a particolare rischio, ecc.) ed al suo periodico aggiornamento.

I costi per il Comune sono irrisori, visto che anche la copertura assicurativa è a carico dell’ANA (assicurazione che copre esclusivamente gli iscritti).

Comune e associazione Alpini dovranno firmare l’accordo (visto l’ok del consiglio comunale del 17 dicembre) per un periodo di tempo da definire, accordo che potrà essere rinnovato allo scadere.

In settimana, Valsassinanews intervisterà i presidenti delle due sezioni, quello di Cortabbio Beri e quello di Primaluna Buzzoni per avere un’idea chiara su come i due gruppi riusciranno ad amalgamarsi per far fronte alla questione.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2009
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031