ESCLUSIVO: INTERNET, LA FIBRA OTTICA ARRIVA IN TUTTA LA VALSASSINA!



La notizia è una vera “bomba” ed è destinata a spazzare via tante discussioni, polemiche, proteste ma soprattutto l’assurdo gap tecnologico che penalizza un territorio come quello valsassinese, ricco di iniziative economiche, turistiche e culturali ma incredibilmente svantaggiato sotto il profilo dell’interattività. Ampie fette della Valle sono infatti sprovviste di connessioni veloci a internet: non una moda ma spessissimo una vera necessità. Mentre il mondo corre, la Valsassina – da questo punto di vista – arranca. In gran parte priva di un minimo servizio di banalissima Adsl, si avvale fortunatamente di alcune possibilità WiFi che però non riescono a raggiungere l’intero territorio.

Una zona, la nostra, caratterizzata da una varietà anche interessante di offerte: alcuni paesi con l’Adsl classica (pochi), altri coperti da servizi senza fili (ma basta qualche ostacolo per rendere la connessione impossibile), quasi tutti privi di UMTS alla faccia delle strombazzatissime chiavette, in mano a quasi tutti i turisti ma lentissime nelle vaste aree scoperte.

Adesso però cambia tutto. La svolta sembra essere davvero vicinissima: Valsassinanews può anticipare che la fibra ottica è in arrivo, e potrebbero volerci solo sei mesi per veder partire i lavori – almeno in una parte del territorio. La conferma viene da una serie di enti pubblici e da società private interpellate dalla nostra redazione. La molla che farà scattare l’operazione è lo sblocco di 41 milioni di finanziamenti di stato (un “aiuto” che la Commissione Europea ha consentito proprio per affrontare il digital divide). Soldi che saranno gestiti dalla Regione con un bando per interventi in 707 comuni lombardi afflitti dal problema tecnologico. A questi si aggiungeranno altri 17 milioni messi da chi vincerà la gara, prevista a giorni. La luce in fondo al tunnel insomma sembra accendersi. Anche perché la fibra ottica consente prestazioni notevolissime, sia per le utenze domestiche sia per le aziende che tanto necessitano di connessioni veloci, stabili e di qualità.

Protagonista dell’operazione Infratel, società costituita su iniziativa del Ministero delle Comunicazioni e l’Agenzia “Sviluppo Italia”, nata proprio per annullare le distanze tecnologiche tra le diverse aree del paese.

Il futuro è delineato. Il progetto porterà in prima battuta alla posa di chilometri di cavi lungo le strade della Valle; successivamente, telecom Italia provvederà a sistemare nelle centraline dei “trasformatori” del segnale dalla fibra ottica al doppino e il servizio potrà essere messo a disposizione dei vari provider per la distribuzione vera e propria dell’Adsl a famiglie e imprese. Queste ultime potranno addirittura richiedere e ottenere l’arrivo in azienda del cavo, migliorando grandemente le loro possibilità di connessione alla rete anche sul fronte più pesante: quello dei dei dati.

Verrà così eliminato il famoso “digital divide” che oggi colloca la Valsassina tra le poche zone in Italia ancora tecnologicamente arretrate.

CALENDARIO PREVISTO

*** Marzo: pubblicazione del bando di gara

*** Giugno-Luglio: istruttoria, successivamente assegnazione dei lavori

*** Entro autunno: avvio della posa dei cavi a Barzio, Introbio, Esino e Premana

*** Entro l’autunno del 2012 chiusura dei lavori in tutti gli altri comuni della Valle

Il progetto prevede che entro 24 mesi dal via ai lavori, tutte le abitazioni siano raggiunte da un servizio che al 90% non sia inferiore ai due Mega al secondo. Dunque al di là della questione della fibra ottica, è proprio la qualità e l’economicità della connessione che viene garantita da questo ambizioso progetto.

_________________________________________________________________
 

>>> SCHEDA 1: LA FIBRA OTTICA (da Wikipedia)
>>> SCHEDA 2: CENNI STORICI (da telecomitalia.it)
>>> L’ACCORDO DI PROGRAMMA QUADRO (Regione Lombardia)
>>> IL PROGETTO DEFINITIVO (Infratel)

_________________________________________________________________

Accordo di Programma Società dell’Informazione

Il 2 settembre 2009 è stato firmato l’Accordo di Programma Quadro  “protocollo di riprogrammazione e rimodulazione dell’accordo di programma quadro in materia di società dell’informazione nella Regione Lombardia – III atto integrativo” tra Regione Lombardia, Ministero dello Sviluppo Economico e Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione, CNIPA. L’accordo prevede l’estensione di una rete di trasporto in fibra ottica in 140 comuni (concordati in collaborazione con le Province) della Lombardia privi di infrastrutture telematiche adatte al veicolamento di flussi dati ad alta velocità per un ammontare di risorse complessive pari a 26.688.430€. L’elenco dei comuni è riportato nella scheda tecnica allegata all’accordo. La rete realizzata rimarrà in capo ad Infratel Italia spa, società di scopo del Ministero, che la darà in affitto a tutti gli operatori delle telecomunicazioni che ne richiedano l’accesso secondo criteri di non discriminazione, trasparenza ed equità così come previsto dal Codice delle Comunicazioni Elettroniche. I lavori avranno una durata pari a 36 mesi.
 
 
Domani su Valsassinanews le schede dei lavori e ulteriori dettagli del progetto destinato a trasformare il paesaggio digitale della nostra area.

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MAXI ALBERGO IN COLDOGNA: COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO