GRATTAROLA, SLITTA L’OK AL CONCORDATO. MA LA SITUAZIONE RESTA ”FLUIDA”



E’ e rimane un pre-concordato, dunque qualcosa di cui si occupa un giudice delegato alle procedure fallimentari. Ma come anticipato da VN qualche settimana fa l’intervento consentirebbe di portare avanti il lavoro nel grande mobilificio valsassinese, in qualche modo "congelando" la situazione debitoria in vista di sviluppi positivi del piano industriale che riguarda la Grattarola e i suoi oltre cento dipendenti. I quali continuano a lavorare, attendendo novità che forse potrebbero giungere nei prossimi giorni.

Il giudice che si occupa della questione infatti ha richiesto alla proprietà ulteriore documentazione, utile alla definizione delle condizioni dell’impresa in particolare rispetto all’istituto bancario che dovrebbe garantire la prosecuzione dell’attività dell’azienda. Non uno stop e nemmeno un fatto di per sè negativo, ma un breve rinvio di tipo tecnico; una volta ricevuto il materiale si riunirà una sorta di "camera di consiglio" che deciderà se dare l’ok ufficiale alla procedura di concordato speciale. In pratica una "sentenza" sulla sorte della Grattarola – che tutti auspicano possa determinarne il rilancio o quantomeno una continuazione.


DAL NOSTRO ARCHIVIO:

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2013
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031