AAA: BANDO PER LA CULTURA IN PROVINCIA, LE REGOLE PER IL FINANZIAMENTO



C’è un’Italia che si basa sul volontariato e sull’opera di gruppi, comitati e associazioni, che nelle loro attività possono o meno interagire con le istituzioni di riferimento. Questo piccolo e attivo universo in Valsassina (a Lecco) è una vera e propria risorsa che si preoccupa di organizzare molti eventi per valorizzare il territorio:  sagre, momenti sociali e rassegne, ma in alcuni casi anche con un occhio alla cultura, alle pubblicazioni e a convegni di spessore.

E rientrano appunto in queste ultime categorie di eventi i progetti ammissibili al Bando della Provincia. Il Settore Cultura, Beni Culturali, Identità e Tradizioni di Villa Locatelli infatti mette a disposizione complessivamente 35.261, 69 € per progetti che si siano realizzati nel territorio provinciale.

In pillole il Bando ha l’intento incentivare e sostenere iniziative che promuovono la conoscenza e  la valorizzazione della cultura nel territorio, nonché promuovere la creatività e l’innovazione. I progetti ammissibili devono svolgersi tra l’1 gennaio e il 31 dicembre e quelli che verranno selezionati dall’apposita CommisSione secondo i criteri di valutazione indicati potranno beneficiare del cofinanziamento provinciale fino al 50%, a fronte di un costo minimo dell’iniziativa di 8.000 euro.

Progetti di grande valenza culturale potranno invece essere finanziati con quote maggiori, fino ad un massimo di 10 mila euro.

 
 

> LA VERSIONE INTEGRALE DEL BANDO E LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

 

Nella foto: Santa Margherita-Casargo




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO