2014, ELEZIONI NEI PAESI DELLA VALLE: GIÀ OGGI PRONTE DIVERSE CANDIDATURE



Partiamo dalla (quasi) certa data del voto che cambierà tanti municipi locali: si andrà ai seggi pressoché sicuramente nel week end del 24-25 maggio 2014,ovvero contemporaneamente alle elezioni europee (a loro volta spostate dal 5-8 giugno alla "finestra" 22-25 maggio). Insomma, circa nove mesi ancora; dunque immaginiamo questo "parto" la cui gravidanza inizia proprio nei giorni che stiamo vivendo. A dirla tutta, alcuni giochi (a livello di candidature) sarebbero già fatti ma grossomodo dappertutto è adesso che si sta partendo tra accordi, proposte, rifiuti e le prime discussioni e rotture, anche serie. Tutt’altro che presto insomma per cominciare ad analizzare il piccolo esercito di liste e potenziali sindaci pronti a scendere in campo in vista del rinnovo che riguarderà, nella prossima primavera, molti Comuni valsassinesi.

Sono ben 14 le località della Valle interessate dalla scadenza di maggio; tolte Ballabio, Morterone, Cremeno e Crandola in pratica tutta la Valsassina avrà nuovi (o confermati) sindaci e giunte, con grosse novità e soprattutto meno consiglieri e assessori [vedi la nostra scheda in materia].

Si voterà nei grossi centri (Premana, Primaluna, Introbio e Pasturo in testa), alle urne gli elettori di tutto il Centro Valle dunque anche a Cortenova, Parlasco e Taceno e poi su a Margno, Casargo, Pagnona e in Muggiasca. Tre quarti dell’Altopiano già in fermento, visto che i seggi saranno aperti pure a Barzio, Cassina Valsassina e Moggio. In totale la bellezza di 14 Comuni del nostro territorio, ai quali si aggiungono i vicini Esino Lario, Tremenico, Introzzo e Vestreno.

Ma passiamo alla "polpa" di questo articolo, ovvero ai primi nomi che circolano come possibili candidati alle poltrone di sindaco in alcune delle località coinvolte. E lo facciamo partendo dal paese dove i giochi sembrano già fatti, con nove mesi di anticipo: Barzio. Qui "radio seggi" dà per certa la riproposizione – anche se con una lista parzialmente ridisegnata – del primo cittadino uscente Andrea Ferrari. Ma a sorpresa il gruppo oggi all’opposizione non dovrebbe ricandidare Paolo Bianchi bensì lanciare un nome "nuovo", quello di Barbara Locatelli [nella foto a destra] ora assessore a Moggio ma attiva professionalmente a Barzio e moglie del consigliere barziese di minoranza Paolo Rognoni). A Cassina Valsassina si parla invece, per ora, della "promozione" a candidata dell’attuale vicesindaco Cinzia Combi mentre a Moggio, in attesa di verificare la possibile presenza di altre liste, quella che esprime l’attuale maggioranza avrebbe in rampa di lancio l’ennesimo Combi (Davide). Il quale però ammette che "qualche richiesta c’è stata" ma dichiara di volere "staccare per cinque anni", dedicandosi a famiglia e lavoro.

Agostoni e i problemi dei ComuniUno dei pochi esponenti della politica in carica in Valle, Guido Agostoni (PD), pare destinato a cercare la conferma dopo il mandato iniziato nel 2009 a Pasturo; non ancora noti i potenziali avversari ma nel paese di Centro Valle la battuta che circola riguarda la "spalla" del baffuto sindaco: Antonia Pozzi – autentica protagonista negli ultimi tempi della scena culturale e in qualche modo pure turistica pasturese. Indiscutibile il valore aggiunto della poetessa, promozionale per il paese e chissà, forse anche per chi ha fortemente voluto la sua recente riscoperta.

Ad Introbio la vita politica è quantomai dinamica e se trovano conferme le nostre anticipazioni di una possibile alleanza tra due esponenti delle attuali liste contrapposte (la candidata sconfitta da Rupani alle ultime elezioni, Andreina Magni, con il giovane assessore in carica Riccardo Acquistapace), voci incontrollate parlano di un vicesindaco – Fabio Brini – intenzionato a proseguire l’attività amministrativa e ancora di un Egidio Magni che starebbe provando a riallacciare rapporti con la giunta oggi al governo. "Quello si candida? -. avrebbe detto al proposito Memi Mascheri – Allora mi candido anch’io, contro".VICENDA ACQUA, ARTUSI ATTACCA: ''BEN POCO NOBILE LA POLITICA DELLA PROVINCIA''

E se in questo centro il sindaco in carica non si riproporrà, nella vicina Primaluna altrettanto dovrebbe succedere, con un Mauro Artusi descritto come "stanco" degli impegni amministrativi. Ma anche la sua giunta sembra arrivata quasi a fine corsa – e non solo per raggiunti limiti di mandato. Si sussurra di frizioni tra assessori, con un paio di delegati di Artusi intenzionati a mettere in piedi liste contrapposte. Girava anche la voce che l’ex sindaco Claudio Baruffaldi potesse essere della partita; lui però dice che non riuscendo ad andare in pensione per tempo non sarà in lizza. Mai dire mai…

DOMANI LA SECONDA PARTE DELLA NOSTRA SCHEDA SULLE ELEZIONI 2014:
DA CORTENOVA ALL’ALTA VALSASSINA

LEGGI ANCHE:

 

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CAMBIAMENTI CLIMATICI: PROBLEMI ANCHE IN VALSASSINA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO