MANZONI VS AGOSTONI: LE DUE PROPOSTE ELETTORALI PER PASTURO



Il sindaco uscente Guido Agostoni e lo sfidant  Marinello Manzoni (a sua volta già borgomastro per cinque anni e ora di nuovo candidato alla carica di primo cittadino per i prossimi cinque anni). Questi gli avversari in lizza per la conquista del municipio di Pasturo, dei quali proponiamo oggi i principali punti dei rispettivi programmi in vista della scadenza del 25 maggio.

Guido Agostoni si ripropone ad amministrare Pasturo e lo fa candidandosi con la lista "competenza e rinnovamento". Consolidamento delle attività artigianali e della piccola industria sono alcuni degli obiettivi della lista di Agostoni, così come la salvaguarda del territorio e del suolo.Verranno riproposte delle iniziative a favore delle attività commerciali nel ristrutturato centro storico del paese e verranno fatti degli interventi in quello di Baiedo dove verrà anche sistemata la piazza comunale. 

Previsti ancora marciapiedi in via Roma e in via per Introbio e nuove rotondo agli incroci tra via Roma e via per Introbio.  La sistemazione dei sentieri del parco della Grigna presente nel territorio pasturese fa parte del programma elettorale, in questo caso ripensa alla posa di segnaletica da realizzarci in collaborazione con le associazioni del territorio. Altri punti sono la prevenzione del dissesto idrogeologico sui torrenti Cariola e Val del Toff e sostegno al settore agro alimentare in occasione di Expo 2015. 

Uno sguardo anche ai servizi alla persona e alla cultura, in particolare le famiglie, gli anziani e i disabili. Borse di studio per gli alunni meritevoli e attività varie nella biblioteca comunale oltre al proseguimento e la diffusione del "Progetto Pozzi" sono i punti fondamentali del programma elettorale di "competenza e rinnovamento" per quanto riguarda la cultura. Anche il turismo fa parte del programma, con l’obiettivo di rendere Pasturo e Baiedo "sempre più attraenti ed accoglienti" ai visitatori, con il coinvolgimento  di gruppi e associazioni presenti nel territorio.  Infine, Agostoni e la sua lista affronteranno il problema sicurezza, con il potenziamento dei sistemi di video sorveglianza nella zone "sensibili" del paese e A PASTURO MANZONI SFIDA AGOSTONI <br>(CHE FA 'CORRERE' MICHELE FONTANA) continueranno gli incontri con la cittadinanza per una reciproca informazione  sui problemi del paese e degli eventuali interventi dell’amministrazione comunale per risolverli.   

> PROPOSTA ELETTORALE DI "COMPETENZA
E RINNOVAMENTO" (GUIDO AGOSTONI)

"Punto e a capo", la lista che candida l‘arch. Marinello Manzoni parte subito con una presa d’atto nel suo programma elettorale: il sostanziale fallimento dell’attuale modello di sviluppo economico e parla del recupero della centralità dell’uomo e del soddisfacimento dei suoi bisogno per migliorare il livello di benessere della gente.

 Secondo Manzoni, va ridefinita la modalità di rapporto tra il cittadino e la pubblica amministrazione con l’inversione dei criteri di priorità, mettendo l’utente come referente primario dell’azione amministrativa.  Per questo la sua amministrazione dovrebbe puntare alla collaborazione tra il pubblico e il privato dove l’ente pubblico dovrebbe favorire e coordinare l’intervento dei privati insieme a quello pubblico. 

Passando agli obiettivi concreti per Pasturo, "punto e a capo" punta a sostenere degli interventi di recupero, rivalutazione e promozione delle ricchezze del paese, con riferimento esplicito ad alcuni immobili in disuso come l’ex cooperativa e la casa Carlucett ma anche alle bellezze naturali come il parco della Grigna, Cornisella, Rocca di Baiedo e altro. La facilitazione al rinnovo di attività agro-silvo-pastoriali con la promozione del turismo rientrano tra i punti del programma elettorale.

Stimolare la possibilità di nuove forme di godimento dei beni come i bed & breakfast, le case vacanza, le piazzole attrezzate per i camper, le passeggiate a cavallo.  Turismo dunque nel mirino di Marinello Manzoni, con la creazione di una "carta dei sentieri" e la promozione di un turismo specialistico fatto di escursionismo alpinistico e esplorazioni speleologiche.  Si parla anche della creazione di un "punto informativo" in paese e su internet per i visitatori. Bellezza secondo Manzoni è anche qualche cestino in più e qualche buca in meno, dunque si passa alla manutenzione di strada e pulizia dei marciapiedi. Nuove fontanelle nelle piazze di Pasturo e Baiedo sono tra le proposte della lista in questione.  Verranno promossi degli interventi di riqualificazione e riutilizzo dei centri sotrici annullando gli oneri urbanistici per stimolare le opere, cercando addirittura di ridurre o annullare certe tasse comunali. 

Esplicito sostegno alle associazioni e gruppi di volontariato pasturesi è tra i punti del programma elettorale, con l’amministrazione comunale che funge di fulcro e punto di incontro e coordinamento tra le varie forme di "cittadinanza attiva". Per finire, si farà particolare attenzione alle fasce deboli o in difficoltà con servizi di coordinamento sociale. Per quanto riguarda la cultura, si creeranno delle sinergie con la biblioteca, il Cineforum, teatro, ecc, coinvolgendo nei progetti anche le scuole dell’infanzia e elementari. Aiuto e "venire in contro" a chi ha problemi di lavoro è uno degli obiettivi presenti nel programma, dunque, Manzoni punta ad essere un sindaco "disponibile per i propri cittadini".  

>>> "PUNTO E A CAPO", PROGRAMMA ELETTORALE
(CANDIDATO SINDACO MARINELLO MANZONI)

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO