SPECIALE/VISITA GUIDATA: CON VN ALL’INTERNO DELLE MINIERE DI CORTABBIO



CORTABBIO – Il 25 luglio verrà inaugurata la miniera di Cortabbio che successivamente verrà aperta al pubblico in modo da poter essere visitata. Per raggiungere le miniere si dovrà arrivare a Cortabbio, nella zona industriale di Primaluna, in località Merla. Da li, in pochissimi minuti si giunge al piazzale della miniera dove c’è l’ingresso principale dopodiché, acquistando il biglietto (sicuramente la visita sarà a pagamento e le modalità dovrà deciderle la società Grignolo ) si potrà fare visita a gruppi accompagnati da una guida geologica.

IL PERCORSO INTERNO DELLA MINIERA “NUOVO RIBASSO”

La miniera si percorrerà  a piedi procedendo lungo il primo tratto di 255 m perpendicolare (traverso banco) al versante, fino al fondo della galleria dove si incrocerà il filone mineralizzato di barite.MINIERA RISULTATO DEI LAVORI

Durante il percorso verranno spiegate le modalità di escavazione ed evidenziate le particolarità strutturali della roccia della miniera, illuminata con appositi faretti.

Si imboccherà quindi la deviazione verso SE che dopo circa 500 metri conduce alla maestosa caverna da dove si è estratto il minerale negli ultimi 30 anni.

Tale antro, che è illuminato con potenti fari, sarà visibile dal basso, oppure lateralmente salendo per alcuni metri, con apposite scalette nella galleria verticale posta sul lato dello stesso e affacciandosi alle “finestre” presenti.

La visita prevede quindi un percorso della lunghezza totale di circa 2 km, e avrà una durata stimabile in 1 ora e 30 minuti.

IL PERCORSO ESTERNO DELLE ALTRE MINIERE

MINIERA GALLERIA ILLUMINATA UNOPartendo sempre dall’imbocco della miniera “Nuovo Ribasso”, a quota 552 m s.l.m., si percorrerà a piedi la strada sterrata che risale il versante e passa vicino ai vari imbocchi delle miniere.

Si vedranno le strutture della vecchia stazione della teleferica della miniera “Vittoria”, a quota 654 m s.l.m., e procedendo si arriverà alle più antiche miniere (Speranza Superiore – Virginia Superiore) dove ci si potrà affacciare in sicurezza sul profondo burrone lasciato dopo i primi scavi a cielo aperto, avvenuti sugli affioramenti di barite nella seconda metà dell’800.

Durante il percorso verranno spiegate le antiche modalità di escavazione e di trasporto del materiale a valle. La visita prevede quindi un percorso della lunghezza totale di circa 2,5 km e avrà una durata stimabile in circa 2 ore.

DUE GALLERIE DI IMMAGINI CON LE FOTO (gentilmente concesse da Tomaso Invernizzi) DEI LAVORI, L’INTERNO DELLA MINIERA PRIMA DELLA SISTEMAZIONE
E LA MINIERA NUOVO RIBASSO CON LE SUE GALLERIE ILLUMINATE

LA MINIERA PRIMA DELLA SISTEMAZIONE E I LAVORI ALL’INTERNO E L’ESTERNO 

LA MINIERA “NUOVO RIBASSO” DOPO I LAVORI DI SISTEMAZIONE,
PRONTA PER ESSERE VISITATA

by Fernando Manzoni 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO