LAVORI EXTRA ALLE MEDIE DI INTROBIO: AIROLDI CHIAMA, MA I “VICINI” GLI CHIUDONO LA PORTA IN FACCIA



INTROBIO SCUOLE MEDIE VIALE DELLA VITTORIAINTROBIO – Con garbo e gentilezza Primaluna, Cortenova, Parlasco e Taceno hanno chiuso la porta in faccia all‘amministrazione Airoldi per quanto riguarda la richiesta di contributo avanzata da quest’ultima per la realizzazione di lavori straordinari all’edificio delle scuole medie che hanno sede proprio ad Introbio.

“Abbiamo pianificato la realizzazione di diversi lavori straordinari come la sistemazione dell’impianto idrico e di riscaldamento dell’edificio scolastico di viale della Vittoria per un totale di 60mila euro e abbiamo chiesto ai Comuni facenti parte della convenzione di contribuire 50%della spesa (30mila euro da suddividere tra Primaluna, Cortenova, Parlasco e Taceno, ndr) ma in cambio abbiamo ricevuto delle gentilissime lettere di rifiuto” ha spiegato il sindaco introbiese.

Di fronte alla notizia comunicata in consiglio, la minoranza ha chiesto spiegazioni e soprattutto Riccardo Acquistapace ha ribadito come a suo tempo l’opposizione avesse chiesto che i soldi destinati ai lavori di asfaltatura nell’area verde sottostante il centro polifunzionale di “Pra Bastèr” fossero utilizzati per la sistemazione dell’edificio scolastico. “Le scuole andavano messe in sicurezza, è un bene del nostro Comune, c’era la possibilità di accedere a dei bandi pubblici per realizzare questi lavori ma non è stata colta” ha spiegato Acquistapace, “ora siamo a chiedere metà dei contributi ai Comuni che utilizzano i servizi scolastici a giugno – quando questi hanno chiuso i bilanci preventivi a maggio” ha commentato il consigliere di minoranza.

Le risposte dei Comuni ai quali è stato chiesto il contributo straordinario è stata gentile ma concreta: non abbiamo soldi da poter destinare alla realizzazione di questi lavori straordinari.

AIROLDI VERTICAL“La volontà del Comune di Introbio era chiara, noi mettevamo 30mila euro, gli altri dovevano arrivare dai paesi vicini che hanno molti ragazzi che utilizzano le scuole medie, come ad esempio Primaluna che vede la presenza del 60% degli alunni” ha detto Airoldi che ha aggiunto, “ma se loro non partecipano siamo costretti a rimandare i lavori all’anno prossimo”.

La convenzione con il Comune scadeva nel 2023 ma con l’uscita di Introbio dell’Unione è stata sciolta e dovrà essere rifatta dall’amministrazione Airoldi con decorrenza 2017/2018.

F. M.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO