SCUOLA. ANCORA TANTE CATTEDRE SCOPERTE NEL LECCHESE



LECCO – La campanella sta suonando da un mese in provincia di Lecco. Ma per la scuola, nonostante tutti i provvedimenti presi dal Governo, ancora non c’è stabilità. Ci sono infatti  ancora plessi in cui mancano professori. È il caso dell’istituto comprensivo di Brivio, come a Calco, dove sono stati nominati alcuni insegnanti provenienti da altre zone d’Italia, ma hanno lasciato l’incarico dopo pochi giorni e se ne sono andati dopo due giorni.

Situazione simile al comprensivo di Merate dove mancano alcuni docenti, mentre a Lecco, all’istituto professionale Fiocchi e al socio-sanitario del Bertacchi, non ci sono gli insegnanti di sostegno. Permangono quindi ancora disagi tra i banchi, minimi è vero, ma esistenti ancora dopo un mese dall’inizio dell’anno scolastico. E prosegue quindi senza sosta il lavoro dell’Ufficio scolastico provinciale, guidato da Luca Volontè, che deve tappare gli ultimi buchi sulle cattedre della provincia.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS E SAGRA: PERDIAMO EVENTI IMPORTANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2016
L M M G V S D
« Set   Nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31