REGIONALI/DA PREMANA TANTE PREFERENZE A PIAZZA (MA NON TROPPE) E APPENA UNA PER BOSCAGLI JUNIOR



PREMANA – Si dice che a Premana molte cose vengano fatte “in gruppo” – da qui tante battute, critiche campanilistiche, sfottò e soprannomi vari per una popolazione che fa della compattezza, anche nelle scelte, una sua ragion d’essere.

In fatto di elezioni poi, capita sovente che i premanesi elargiscano consensi “di massa a questo o quel candidato o partito. L’attesa per la consultazione di questo 4 marzo era forte, specialmente per comprendere se il lavorio di numerosi gregari in paese avrebbe portato o meno tanti voti e soprattutto preferenze a determinati candidati. Alla luce delle tabelle ufficiali che trovate pubblicate in calce all’articolo beh, la risposta è un “quasi no”: non è andata proprio alla grande per un paio di personaggi sui quali ci si è spesi (o ci si sarebbe dovuti impegnare) in termini di promozione.

Mauro-Piazza_2Notoriamente, la forte componente ciellina – che vale diverse centinaia di votanti – è stata interessata e due nomi su tutti apparivano in rampa di lancio: quello di Mauro Piazza (che ciellino non è ma ha ottimi rapporti in particolare con la sondaca Elide Codega) e quello di Filippo Boscagli (in questo caso sicuramente vicino a C0munione e Liberazione). L’esito è il seguente: 148 preferenze per Piazza, una sola per Boscagli jr.

Quasi 150 schede col nome del consigliere regionale uscente non sarebbero un successo? Non esattamente. Il potenziale di fuoco e soprattutto i “fiancheggiatori” locali all’opera in modo così evidente in campagna elettorale giustificavano un risultato ben più spettacolare. Alla fine Forza Italia ha riportato poco più di 300 voti alle regionali, risultando battuta dalla Lega (che ne ha presi oltre il doppio) a differenza di altri comuni vicini, dove altrettanto Piazza è stato fortemente ‘sponsorizzato’; ma di quei 310, meno della metà ha indicato il nome del rientrante in F.I. E non vale nel caso specifico l’eventuale concorrenza appunto di Boscagli, visto il deludente “1” nella casella delle preferenze accanto al nome di quest’ultimo.

filippo boscagli - antonella invernizzi

F. Boscagli e A. Invernizzi

Bene insomma, ma non benissimo i “piazzisti” a Premana. Altri risultati discreti li hanno riportati Flavio Nogara (neo consigliere regionale della Lega) con 79 e l’altro vincitore ovvero il PD Straniero con 37 preferenze.

Male invece il valsassinese Cesare Galli con appena 10 scelte per lui e addirittura zero per l’altra esponente locale della “quarta gamba” del centro destra Antonella Invernizzi – sindaca di Morterone che non ama essere definita ciellina ma che in effetti tanto distante dal movimento di Giussani non si colloca.

Ecco le tabelle ufficiali delle preferenze premanesi (clicca per ingrandire al meglio):

preferenze premana regionali 2018

preferenze premana regionali 2018 2

 




I "TEST" DI VN

LAVORI: MAGGIO "IN PRIGIONE"

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO Valsassina




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

VN SU FACEBOOK

VIDEO/Don Giacomo Tantardini per Natale