PARCHEGGI DI BARZIO, FERRARI DÀ I NUMERI: “ABBIAMO 3000 POSTI AUTO, NE MANCANO 600 PER GIORNATE DI PIENA”



BARZIO – “A Barzio mancano 600 posti auto e la soluzione da percorrere è già nel Pgt“. Questa la conclusione del sindaco Andrea Ferrari al problema assai sentito in paese e portato in discussione da una mozione del gruppo di minoranza guidato da Paolo Bianchi.

parcheggi barzio bobbio (2)Due giornate di grande affluenza di sciatori hanno nuovamente visto utilizzare ogni angolo del paese come parcheggio, sino a dover invadere il campo dell’oratorio. Bianchi aveva fatto sue quattro proposte “in modo da discuterne e confrontarci per cercare un rimedio a quello che è un problema sotto gli occhi di tutti”. E così è stato. In sala civica Ferrari ha messo in tavola i numeri, gli interventi già in essere e le strategie future.

 

Ecco l’intervento integrale:

SOLUZIONE DEL PROBLEMA DI CARENZA DI PARCHEGGI SUL TERRITORIO COMUNALE

È un tema molto importante quello dei parcheggi a servizio delle attività commerciali poste sul territorio comunale anche se, la cosiddetta carenza di posti auto è limitata ad un brevissimo periodo dell’anno (3/4 giorni). Doveroso e importante è ringraziare tutti coloro che lavorano sulla strada, Polizia locale, Associazione Carabinieri e la società ITB con il proprio personale (parcheggiatori e
navette)

PREMESSA:
NON SI NEGA IL FATTO CHE ESISTA UN PROBLEMA DI LOCALIZZAZIONE e QUANTITÀ DEI PARCHEGGI MA IL TUTTO DEVE ESSERE AFFRONTATO ANALIZZANDO I NUMERI ESATTI
consiglio comunale barzio - sala civica (1)– Quest’inverno, le giornate critiche sono state solo 2, venerdì 5 gennaio e domenica 28 gennaio
– Questa è stata l’unica amministrazione che è stata in grado di recuperare, dal 2013, circa 400 posti auto a servizio degli sciatori, grazie a ITB
– Parte di questi parcheggi sono posti in una posizione strategica anche per l’eventuale arrivo della pista ciclabile dal fondovalle.
– I restanti si trovano in una posizione in cui, specialmente d’estate, abbiamo carenza di posti auto per i numerosi condomini presenti nella zona di Via Todeschini e Via S. Eustachio, privi di box.

ANALISI DEI NUMERI
A Barzio abbiamo circa 3000 posti auto.
Le aree a parcheggio (alcuni parcheggi veri e propri altre spazi / piazzali multiuso) generalmente destinate agli utenti dei piani di Bobbio sono in grado di contenere circa 2200 auto.
• Via Provinciale (tensostruttura 117 – Prada 153 – Conca Rossa A 100 – Conca Rossa B 200) 570
• Conca Rossa prato 540
• parcheggio Via S. Eustachio 20
• Spazio privato ex Cinema 145
• spazi privati in Via Coldogna e Via Milano 100
• parcheggio loc. la Piazza 780
• parcheggio Via S. Eustachio 40 itb
totale:
– 1085 su aree private
– 1110 su aree pubbliche

Numero medio famiglia lombarda 2,26 (stesso dato utilizzato dalla Sagra delle Sagre)
Se moltiplichiamo il numero di parcheggi disponibili generalmente utilizzati per gli sciatori (1110 + 1085) per il numero medio di componenti la famiglia lombarda arriviamo a:
2195 X 2,26 = 4960 UTENTI entro le ore 12.00
Va poi considerato che tra le ore 12.00 e le ore 14.00, orario in cui generalmente cessa il traffico in entrata ed inizia quello in uscita, assistiamo ad un ricambio di circa 1200 utenti.
Complessivamente arriviamo quindi ad una utenza finale che è di
4960 + 1200 = 6160 UTENTI A GIORNATA.

VENERDÌ 5 GENNAIO E DOMENICA 28 GENNAIO LE PRESENZE HANNO RAGGIUNTO QUOTA 7100.
7100 – 6160 = 940 utenti
940:2,26 = 415 MACCHINE

Ci sono poi altri parcheggi che generalmente restano “riservati al paese”:
• Piazza Mercato 140
• Via Martiri Patrioti Barziesi (17)
• Via Roma (31)
• Via Gaggio (42)
• Via Sorcà (8)
• Via Martiri Patrioti (20)
• Via Per Concenedo / Via Valtorta (37).
Per un totale di 295 posti auto liberi per il paese
295 x 2,26= 666 utenti in grado di trovare posto in paese

Ci sono poi i parcheggi di
• Via Vallicello (15)
• Via Provinciale (20)
• Piazzale di proprietà della C. M. in località Pratobuscante (350)
Per un totale di 385 posti auto

Se escludiamo il parcheggio della C.M. che per ovvie ragioni non viene conteggiato arriviamo ad avere in paese n. 330 posti liberi

POSTI LIBERI NEL PARCHEGGIO DEL MERCATO:
sabato 10 febbraio 74
domenica 11 febbraio 53
giovedì 15 febbraio 27 carnevale
venerdì 16 febbraio mercato carnevale
sabato 17 febbraio 67 carnevale
domenica 18 febbraio 61
sabato 24 febbraio 72
domenica 25 febbraio 88
sabato 3 marzo 92
domenica 4 marzo 24
sabato 10 marzo 93
domenica 11 marzo 104

RISPOSTA ALLA MOZIONE

Soluzione 1: utilizzo del parcheggio della Comunità Montana
Utilizzare il parcheggio della Comunità Montana, è una soluzione non percorribile in quanto le navette, in particolare la domenica, si troverebbero in coda sia lungo la discesa della Fola nel momento di trasporto degli sciatori a valle, sia nel momento della risalita verso il centro paese.
Vi è poi il problema della proprietà dello spazio, che al momento non è comunale, e la eventuale “sovrapposizione di eventi” come nel caso della corsa campestre interprovinciale Lecco Como del 04 febbraio 2018.
Inoltre non viene mai preso in considerazione da nessuno il problema del “dirottamento” degli automobilisti verso il parcheggio della C.M. che deve avvenire su una strada provinciale di competenza di un altro comune.

Soluzione 2: realizzazione di un parcheggio in loc. Campiano
Le disposizione per la realizzazione di un parcheggio in loc. Campiano sono contenute sia nel PGT che nel DDP. L’ATV01, L’AT01 e l’AT02 contengono tutte le disposizioni e indicazioni sia per l’allargamento stradale della via per Introbio che per la realizzazione di posti auto a servizio dei Piani di Bobbio. Quanto contenuto nelle schede sopra indicate è a costo zero per il comune e totalmente a carico dei privati.

Soluzione 3: realizzazione di un parcheggio interrato sotto l’oratorio
L’area “dell’oratorio” è ovviamente classificata nel PGT come area rientrante nel piano dei servizi. La normativa consente alla proprietà di proporre progetti di riqualificazione urbana dell’area.

Soluzione 4: area da destinarsi a parcheggio in loc. Nava
L’area di Nava rientra negli spazi di cui alle disposizioni dell’art. 40 “SVv1 – Spaz i naturali d ’interesse ambientale e paesaggistico” e 41 “SVv2 – Spazi ad elevata naturalità” del Piano di Governo del Territorio di cui alle norme operative contenute nel Piano territoriale paesaggistico regionale.
Per quanto riguarda il piano geologica parte dell’area di Nava, rientra nelle aree di fattibilità geologica 4, “Gi – Area potenzialmente soggetta a dinamica gravitativa di versante o con caratteristiche morfologiche, geomeccaniche o geostatiche tali da comportare gravi limitazioni all’utilizzo a scopi edificatori.”
Per la realizzazione di un parcheggio e della relativa strada di accesso si deve dare avvio ad una variante al Piano di Governo del Territorio, procedura che questa amministrazione si rifiuta di prendere in considerazione a causa della elevata naturalità ambientale e paesaggistica della zona.

NEL PGT ATTUALE CI SONO LE RISPOSTE AL PROBLEMA
Le soluzioni già previste nel PGT vigente sono contenute nella tavola “PdR_Tav_3.9.1a”:
• Il PGT vigente consente la possibilità di ampliamento dell’attuale piazzale della funivia per una superficie indicativa di circa 3100 mq.
Questo intervento consente di realizzare circa 175 parcheggi.
• Il PGT vigente consente la possibilità di ampliamento della Via S. Eustachio.
Questo intervento consente di realizzare circa 220 nuovi parcheggi.
• Il PGT vigente consente, all’interno delle disposizioni contenute negli ambiti di trasformazione urbana AT01 e AT02 la realizzazione della nuova strada di accesso alla loc. La Piazza che consente di “alleggerire” il traffico veicolare sulla via Todeschini. Tale tratto di strada, indicata come previsione nel PGT e parallela alla Via Fienil Nuovo, della lunghezza indicativa di circa 600 metri consentirebbe un
eventuale recupero di posti auto nella parallela della carreggiata.
Tale opera è strettamente collegata alle disposizioni contenute nell’ATV01, ovvero la realizzazione dell’ampliamento della Via Per Introbio e la cessione delle aree in loc. Campiano per il parcheggio.
Questi due interventi consentono di realizzare circa 500 nuovi parcheggi.

Complessivamente nel Piano di Governo del Territorio vigente, in vigore dal 29 maggio 2013, sono previste tutte le soluzione necessarie per il recupero di altri 900 posti auto.

LO STUDIO COMMISSIONATO DALLA C.M. NEL 2016 AL POLITECNICO DI MILANO
Riporto tra le virgolette le conclusioni dello studio del POLIMI, dipartimento di Architettura e Ingegneria delle costruzioni:
“1) la realizzazione di un parcheggio multipiano presso l’attuale stazione di partenza a valle è impossibile per motivi tecnici; 2) la migliore soluzione alternativa è un nuovo parcheggio di 1.500 posti localizzato nell’Ambito di Trasformazione del PGT di Barzio” “Dallo studio emerge un deficit medio di circa 625 posti auto”

CONCLUSIONI
Lo studio del Politecnico, commissionato dalla comunità Montana nel 2016, evidenzia una carenza di circa 625 posti auto.
Il nostro PGT redatto tra il 2010 e il novembre 2012, approvato poi sul burl il 29 maggio 2013, consente di recuperare almeno 900 posti auto.
Questa in carica è stata l’unica amministrazione di Barzio che ha recuperato sul territorio comunale, dal 2013 in poi, circa 400 posti auto a costo zero per il comune.

C.C.

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME TI COMPORTI IN OCCASIONE DEL "BLACK FRIDAY"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

VN SU FACEBOOK