BARZIO/UNA SEGGIOVIA DA NAVA O UN PARCHEGGIO SOTTO L’ORATORIO. IN COMUNE IDEE CONTRO L’INVASIONE DI AUTO



BARZIO – Le auto nel campo da pallone dell’oratorio potrebbero essere solo un ricordo se venisse realizzata una delle soluzioni di Paolo Bianchi. Oratorio sì, ma sotto. Oppure strisce bianche a Nava o in Campiano, sempre che non si trovi la quadra per il piazzale della Sagra.

paolo bianchiSulla domenica in cui Barzio si è trasformato in un enorme parcheggio a disposizione degli sciatori, e più in generale sulla cronica necessità di posti auto nelle giornate di calca, la minoranza consigliare di Paolo Bianchi interviene con una serie di proposte per l’amministrazione Ferrari.

Tema non nuovo quello dei parcheggi, Palazzo Manzoni deliberò in merito all’annosa situazione già nel 2014 ma “a tutt’oggi non risulta l’indicazione di interventi volti a risolvere il problema” esordisce Bianchi. Valutando dunque che la minoranza “ha tra i suoi compiti quello di fornire idee e stimolare la ricerca di soluzioni” ecco sul tavolo una serie di alternative per cercare un rimedio.

barzio-fonace-sagra-1La prima idea coincide con le posizioni già condivise da tanti valsassinesi su questo giornale e sulle nostre pagine social, ovvero l’utilizzo del parcheggio nei pressi della sede della Comunità Montana (area Sagra delle Sagre). Proposta certamente subito praticabile, vi è da superare il veto ribadito anche recentemente da Itb, società gestore degli impianti che dovrebbe farsi carico delle navette.

“Barzio per il futuro” ricorda poi l’esistenza di spazi di proprietà pubblica non lontani dalla partenza della funivia ove realizzare un parcheggio: l’area il località Campiano. “Urbanisticamente l’opera è compatibile, l’allargamento della strada di accesso è previsto da anni nel programma delle opere, un eventuale prolungamento della strada fino al piazzale del parcheggio della funivia stessa è a sua volta previsto nel Pgt e consentirebbe di alleggerire dal traffico via Todeschini“.

parcheggi barzio bobbio (2)Torna in auge anche la proposta di un parcheggio interrato sotto l’oratorio, spazio di proprietà della parrocchia. “L’area è in prossimità del percorso di accesso alla funivia e consentirebbe il rifacimento delle strutture sportive presenti – si legge nel documento – tale parcheggio servirebbe anche al paese per tutto l’anno e garantirebbe un introito alla parrocchia”.

Ultima soluzione “e valutando preventivamente soluzioni simili adottate in altre stazioni sciistiche”, potrebbe essere quella di realizzare un parcheggio in località Nava, sopra l’attuale partenza della funivia. Vorrebbe dire: “sistemazione della strada di accesso che può servire sia a fini di soccorso che per gestire adeguatamente eventuali dissesti idro-geologici, realizzazione di una seggiovia che consentirebbe di valorizzare gli investimenti fatti finora e di garantire il soccorso degli utenti in caso di fermo della cabinovia”.

Se ne parlerà sicuramente in un prossimo consiglio.

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2018
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728