CINEFORUM VALSASSINESE, DOMANI SERA LA FORMA DELL’ACQUA PER INAUGURARE L’EDIZIONE NUMERO CINQUANTA



PASTURO – Apprezzato da molti valsassinesi e non solo, torna per il 50esimo anno consecutivo il cineforum di Pasturo, con il dibattito guidato dal giornalista cinematografico Gino Buscaglia. Che si tratti di pellicole indipendenti o di produzioni già note, ogni settimana offriamo un’anteprima dei film in programmazione.

Il primo film di quest’anno – l’appuntamento è venerdì 19 ottobre – è La forma dell’acqua (The shape of water) del regista Guillermo Del Toro uscito nel 2017.

Baltimora, 1962, piena Guerra Fredda. Elisa Esposito è una donna affetta da mutismo che lavora come addetta alle pulizie in un laboratorio governativo dove avvengono sperimentazioni a scopi militari. I suoi due unici amici sono la collega afroamericana Zelda e l’inquilino gay Giles, coi quali condivide una vita di solitudine ed emarginazione. Un giorno al laboratorio viene portata una creatura anfibia dall’aspetto umanoide: è stata catturata in un villaggio amazzonico, dove era oggetto di venerazione dagli indigeni locali. Elisa rimane affascinata dalla creatura e la incontra di nascosto, portandole del cibo e insegnandole a comunicare tramite la lingua dei segni americana.
Il violento colonnello Strickland, responsabile della struttura, conduce crudeli esperimenti sull’uomo anfibio, e riceve perfino l’ordine di vivisezionarlo…

Non vogliamo raccontarvi di più, ecco però – a rischio spoiler – il trailer ufficiale del lungometraggio.

L’appuntamento è al cineteatro Bruno Colombo di Pasturo, venerdì alle 21.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO DELL’EDIZIONE 2018/2019

 

 

 

 







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...