BARZIO, NUOVO VOLTO PER VICOLO DEL SOLE. L’ACCORDO TRA COMUNE E PROPRIETARI HA DATO I SUOI RISULTATI



BARZIO – Non accade tutti i giorni che una dozzina di proprietari privati, una amministrazione comunale e una grossa holding delle acque riescano a mettersi d’accordo. Per una volta però è andata così, e il nuovo Vicolo Del Sole, nel centro storico del paese, è una cartolina affacciata sulla Grigna senza più punti deboli.

Andiamo per gradi. Due anni fa Lario Reti Holding si trovò nella condizione di dover rifare la fognatura delle abitazioni che si affacciano su vicoletto. Condotte tanto antiche che ancora attraversavano Villa Rosso, giardino sul quale si affaccia il vicoletto – che di suo forse non raggiunge nemmeno i 100 metri. Nell’estate 2017 Lario Reti dunque squarciò il malmesso percorso e tracciò una nuova tubazione collegata a rigor di logica con i servizi di via Valtorta, e un primo passo venne fatto posando sottoterra anche delle guide per eventuali ulteriori tubi/cavi. I costi in questo caso ricaddero sulla holding stessa e sulle casse comunali.

Successivamente alla nuova fognatura nacque il problema della pavimentazione. Lrh avrebbe garantito il ripristino delle condizioni pre-scavo ma ciò sarebbe significato per Vicolo Del Sole tornare a un camminamento di terriccio e ghiaia. Ecco allora la proposta degli abitanti: se il Comune avesse acquistato il materiale loro avrebbero pagato il conto della manodopera.

Dal sindaco Andrea Ferrari c’è stata la massima disponibilità e in bilancio si è trovata la copertura di circa quattromila euro per le beole e tutto il necessario. Un po’ più alta la spesa per i proprietari di Vicolo Del Sole, ma ora camminando verso casa possono dirsi soddisfatti del risultato.

Il campanile della sconsacrata chiesa di San Giovanni Battista – Museo Rosso e, sullo sfondo, la Grigna Settentrionale
C.C.

 

 







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

ECCESSI DI VELOCITÀ: GIUSTO MULTARE "A OCCHIO"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...