TACENO, POLEMICHE SOCIAL SULLA CHIUSURA DEL LOCALE DOVE LAVORAVA IN NERO UNA 52ENNE PREMANESE COL “REDDITO”



TACENO – Percepiva il reddito di cittadinanza ma lavorava in nero in un locale ai piedi dell’Alta Valle. La donna, una premanese di 52 anni, è stata segnalata alle autorità giudiziarie, mentre il ristorante è stato momentaneamente chiuso.

Non si sono fatte attendere le reazioni social sulla nostra pagina facebook, dove non pochi condannano una condotta diffusa in pieno stile dei “furbetti” italiani. È questo il caso di Irene, che senza giri di parole spiega: “Siamo in Italia tutti furbacchioni e con poca voglia di lavorare!! Ci sono tanti lavori da fare se si ha voglia, ma è meglio il reddito di cittadinanza, persone senza orgoglio né dignità!!”.

In molti non si stupiscono del fatto, sottolineando i tanti casi simili che l’approvazione del reddito di cittadinanza ha portato con sè: “Ma va’!?Chissà quanti casi simili” (Antonia), “Chissà quanto ce ne sono” (Pinuccia), “E quanti saranno ancora” (Gian Carlo).

Non mancano le critiche al governo, reo di aver aperto nuove vie verso l’illegalità e gli sprechi. Questo è il commento di Pietro: “Lo immaginavo…. è solo una porcata….che aumenta gli sprechi di un governo che da anni continua a fare…. E poi risolvono aumentando tasse tasse “.

I più severi condannano fermamente il fattaccio, sperando in una punizione molto “salata” per entrambi i protagonisti della vicenda: “Legnare! toccargli il portafoglio e’ l unica” (Paolo), ” Spero in multe esemplari alla furba lavoratrice e piu alta allo pseudo datore di lavoro” (Maurizio). 

G. G.

.
LEGGI ANCHE:

PRENDE IL REDDITO DI CITTADINANZA MA LAVORA IN NERO IN VALSASSINA

 

Tags: , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

EMERGENZA CORONAVIRUS: TI BASTANO I SOLDI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO