LE OLIMPIADI SECONDO COMBI: FIDUCIA NEL TERRITORIO E IMPEGNO COSTANTE



CASSINA VALSASSINA – Dopo l’incontro di giovedì a Barzio dedicato alle Olimpiadi Milano-Cortina del 2026, arrivano anche le considerazioni del sindaco di Cassina, Roberto Combi, impegnato a sottolineare le potenzialità del territorio in vista dell’appuntamento a cinque cerchi.

“Mi ha fatto piacere sentire dai protagonisti (Antonio Rossi) i retroscena di come si è arrivati alla candidatura Milano-Cortina. É vero che in passato abbiamo perso tanti treni per colpa nostra, ma anche perchè siamo sempre stati gente concreta e orgogliosa e il “faccio tutto io” era un pò il credo di tutti.

In altre regioni sono stati dirottati soldi senza ottenere risultati. Io credo perchè si partiva da un tessuto sociale ed economico inesistente, e una casa senza fondamenta o fatta sulla sabbia prima o poi cade, o in certi casi cade ancora prima di essere finita.

É il momento di imparare il metodo di costruire la nostra casa e di rischiare, consapevoli di partire da fondamenta fatte sulla roccia di un tessuto sociale riconosciuto ed efficiente che ha dimostrato in questi anni, in tutti i campi, di saperci fare e far rendere gli investimenti.

Certo qualcosa si rischia ma la Valsassina ha dimostrato che davanti alle difficoltà la gente dà il meglio di sè. Tutte queste considerazioni credo le abbiano fatte anche i politici presenti, visto che sono del nostro territorio e lo conoscono bene. Li ringrazio per quello che hanno fatto e per uello che faranno perchè la partita è lunga e l’impegno deve essere costante”.

LEGGI ANCHE:

OLIMPIADI: PER L’ALTOPIANO SIGNIFICANO UNIONE, PREMANA GUARDA LONTANO E SI CANDIDA PER LO SCIALPINISMO. CON QUALCHE BUON MOTIVO

VALSASSINA E OLIMPIADI: UNA VOCE FUORI DAL CORO DOPO L’EVENTO A BARZIO

Tags: , , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, CHE FINE HA FATTO ?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO