CASARGO, 5 CHILI DI GELATINA E IL MASSO ESPLODE: IL VIDEO SPETTACOLARE



CASARGO – Venerdì alle 17 il masso pericoloso che sovrastava l’abitato di Casargo è stato distrutto. La tanto agognata autorizzazione per il trasporto dell’esplosivo è stata data da Verona il 14 agosto, il trasporto, avvenuto con un un giorno di ritardo causa la festività, è stato fatto con un mezzo autorizzato il 16.

L’esplosivo è sempre rimasto sotto custodia dei vigili o delle guardie giurate, per scongiurare la possibilità di furti per atti terroristici così che il 17 la ditta R.M dei fratelli Memeo ha potuto provvedere alla detonazione del masso. Possessore del patentino da “fuochino” è Miraldo Memeo che ha così attivato l’esploditore per deflagrare.

Ben cinque chilogrammi di gelatina di Nitroglicerina sono stati inseriti nei dieci fori fatti all’interno dei dieci metri cubi del macigno.

Sul posto il personale del Comune e il sindaco i quali hanno controllato la zona non permettendo a nessuno di avvicinarsi al luogo della detonazione, il raggio di sicurezza era di un chilometro.

Michela Riva

 

 

Tags: , , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO