INFARTO IN VAL BIANDINO, IL DEFIBRILLATORE SALVA UN’ALTRA VITA



INTROBIO – Arresto cardiaco per un 79enne sui prati della Val Biandino questa domenica mattina.

L’emergenza attorno alle 9.30, con eliambulanza fatta decollare in codice rosso da Sondrio, ma nonostante la celerità dei soccorsi si è rivelata fondamentale la presenza in quota del “Dae”, un defibrillatore semiautomatico che può essere utilizzato anche da personale non medico.

L’uomo è stato così rianimato e trasportato con urgenza al “Manzoni” dove, anche se non del tutto fuori pericolo, potrà essere assistito nel migliore dei modi.

Non è la prima volta che proprio nella valle sopra Introbio l’apparecchio sanitario si rivela importantissimo: già il 5 agosto 2017, nel giorno della festa per la ricorrenza del voto alla madonna, il Dae utilizzato da alcuni volontari del Soccorso alpino aveva permesso iniziare le operazioni di rianimazione del paziente, un uomo di 76 anni, prima che atterrassero i sanitari.

Immagini di repertorio

L’EPISODIO DEL 2017

INFARTO A BIANDINO NEL GIORNO DELLA MADONNA, IL MIRACOLO LO FANNO I SOCCORSI, COME TRE ANNI FA. FONDAMENTALE IL DEFIBRILLATORE

 

Tags: , , , , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031