90 METRI QUADRI PUBBLICI CEMENTATI DA UN PRIVATO A BOBBIO, IL “RIESAME” SI RISERVA LA DECISIONE SUL PRESUNTO ABUSO EDILIZIO



LECCO – Approdato al Tribunale del Riesame a Lecco il caso del presunto abuso edilizio per i 90 metri quadri cementati intorno a un rifugio ai Piani di Bobbio, su un terreno dato in concessione dal Comune di Barzio ma tutt’ora di proprietà dell’ente locale.

Settimane fa i Carabinieri Forestali avevano posto sotto sequestro l’area, la legale dei titolari dell’attività commerciale avvocato Marilena Guglielmana ha fatto ricorso contro il sequestro, richiesto a suo tempo dal PM di Lecco Paolo Del Grosso e concesso dal Gip del tribunale Salvatore Catalano.

Oggi il collegio giudicante formato da Enrico Manzi, Nora Lisa Passoni e Martina Beggio si è riservato la decisione – che verrà presa nei prossimi giorni.

RedCro


LEGGI ANCHE:

CLAMOROSO A BOBBIO: CEMENTIFICA AREA COMUNALE, ORA SOTTO SEQUESTRO

Tags: , , , , ,




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NEVE E SCI IN TEMPI DI COVID: COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930