GLI STEMMI DEL TERRITORIO: IL CERVO ROSSO E L’ABETE DI CREMENO



CREMENO – Continuiamo a saltare da palo in frasca nella nostra rubrica settimanale degli stemmi del territorio catapultandoci così dalle spighe di Cortenova al grosso abete di Cremeno, storico borgo dell’Altopiano valsassinese.

“Cremeno, provincia di Como, diocesi di Milano, pretura di Lecco, distretto X d’Introbbio, comune con convocato, che ha 670 abitanti. Superficie pertiche 18,986, estimo scudi 17,744. Distante tre miglia al sud di Introbbio, e venticinque al nord-est da Como. Villaggio nella Val Sassina, circondato da alti monti, coltivati a pascolo e castagneti. Vi sono miniere di piombo e di ferro, come pure argilla e arena per far cristalli” così scriveva Massimo Fabi, storico della prima metà del 1800, riguardi al paese dell’altopiano.

Cremeno fu capoluogo della Squadra del Consiglio, una delle quattro nelle quali si divideva la Valsassina, comprendendo i comuni di Cremeno, Barzio, Cassina, Concenedo e Moggio. Nella sua chiesa ebbe sede la principale delle sette cappellanie curate staccatesi verso la fine del secolo XI  dalla matrice di Primaluna per formare altrettante curie autonome.

Lo stemma fu adottato dopo il decreto del Presidente della Repubblica il 30 aprile 1982. Tanti elementi su di un fondo dorato. Nel centro dello scudo un monte all’italiana a tre cime in verde sormontato da un abete sul quale si arrampica un cervo rosso. Nell’angolo destro una torre rossa addossata ad un pastorale vescovile ed una spada.

Si tratta si di un forte richiamo all’amore per la montagna: il monte e gli elementi ad esso collegato sono un deciso riferimento alla posizione, l’altitudine, ai boschi che circondano il paese e alla fauna selvatica. La torre è un chiaro richiamo alla famiglia Torriani che dominò le terre di Cremeno e della Valsassina dopo gli arcivescovi di Milano, dei quali troviamo un riferimento nella spada e nel pastorale vescovile.

Una curiosità: nella zona nord/ovest della città di Genova, a ridosso della autostrada A7 Milano- Genova  in zona Bolzaneto esiste una piccola frazione chiamata proprio Cremeno.

Fonti: Stemmario lecchese – valsassinacultura

 

 

Tags: , , , , ,




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CODE PER LAVORI A BALISIO

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930