IL “MISTERO” DEL SOCCORSO NOTTURNO A BAIEDO. QUANTI DUBBI SULL’ATTERRAGGIO AL CIMITERO E SU UNA NOTIZIA NON DATA



PASTURO – Da ieri (mercoledì), la redazione di Valsassinanews è subissata da richieste di informazioni a proposito del misterioso” intervento di soccorso avvenuto più o meno alla mezzanotte di martedì, quando secondo testimoni oculari un soggetto di giovane età è stato assistito proprio nei pressi del cimitero di Baiedo, a Pasturo.

Ne abbiamo parlato su VN, purtroppo non con la dovuta (e consueta, per noi) precisione nei dettagli, dato che risulta molto difficile avere notizie da fonti ufficiali su quanto accaduto. Eppure tantissimi valsassinesi hanno visto con i loro occhi i movimenti dei soccorsi nella zona, con tanto di elicottero del 118 di Como atterrato nei pressi del camposanto e ambulanza sul posto; diversi anche quelli che si sono avvicinati al punto e qualcuno di loro ha riferito di avere visto un ragazzo piuttosto giovane in condizioni precarie, semi cosciente e apparentemente reduce da una caduta (da bici o moto?).

Vi risparmiamo al proposito la ridda di ipotesi e mezze verità raccolte in un giorno e mezzo (si va da un abituale ‘bevitore’ a un ragazzino in bici, da un 40enne dell’Altopiano a un 14enne del Centro Valle fino a una persona malata e frequentemente soccorsa in zona, passando per dozzine di identikit fantasiosi e contraddittori sulla persona in questione).

Siamo come si vede nel campo del “si dice, l’antitesi del buon giornalismo.

Questo mestiere si fa prevalentemente grazie a fonti. E per noi, nella cronaca è fondamentale il riscontro di Areu – l’Azienda Regionale Emergenza Urgenza che fornisce solitamente informazioni puntuali e corrette con un eccellente servizio rivolto proprio ai giornalisti.

Purtroppo, in questo caso non vi è traccia di notizie sul caso che tanta curiosità ha scatenato nelle ultime ore.

Abbiamo anche contattato i riferimenti territoriali di Areu ma non abbiamo ancora ricevuto risposte in merito. Anzi, su un tema diciamo così collaterale c’è stato un esito: alla nostra richiesta di capire perché l’eliambulanza si sia posata al cimitero e non nella vicinissima nuova piazzola della Comunità Montana ci è stato detto che “Non vi sono criticità da segnalare in merito alla strategia operativa”.

Un non intervento, dunque, con una scelta logistica che appare “priva di criticità”.

Missione fallita insomma, almeno per adesso.  Rimane la curiosità (dei lettori) e il disappunto dei cronisti che si trovano a non poter soddisfare le legittime domande, piovute in tutti i modi su un episodio di cronaca che – quello sì – certamente vi è stato.

VN

.

LEGGI ANCHE:

CADUTA NELLA NOTTE A BAIEDO, UNA PERSONA FERITA E SOCCORSA

BARZIO, INAUGURATA LA NUOVA ELIPIAZZOLA DI PRATO BUSCANTE




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME VEDI IL NATALE 2020?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO