ELISA E IL 2021: “TOLLERO A FATICA I VITTIMISMI E IL PIANGERSI ADDOSSO. CHE SIA UN ANNO DI CRESCITA, PER TUTTI”



VENDROGNO – Elisa Tagliaferri, nata e cresciuta a Vendrogno, trasferita a Lecco, volontaria nella Croce Rossa di Valmadrera, saluta il 2020 appena finito e ci fa riflettere su quello che secondo lei ci aspetta per il 2021, specialmente riguardo al Covid-19:

“La mia foto simbolo di quest’anno è questa qui: io che sorriso dietro la mascherina e dentro una tuta di plastica che ti fa sudare pure i capelli.
Una quotidianità di quest’anno.

Io ho un grosso problema, ed è quello di tollerare a fatica i vittimismi e il piangersi addosso.

È stato un anno difficile, senza dubbio. Ricordo la prima uscita 118 Covid come fosse ieri notte.

La fatica, la stanchezza, la paura dell’ignoto. Ma se cambio la prospettiva non posso che essere felice di aver ricevuto conferma che i miei colleghi sono pazzeschi, tutti quanti. E che insieme possiamo fare cose che un anno fa non credevamo possibili. Abbiamo perso un volontario, abbiamo avuto paura per altri.
Ma ci siamo ricaricati l’un l’altro, e abbiamo consolidato rapporti che ora sono imprescindibili.

Personalmente, io e Ste stiamo bene, lo siamo sempre stati.
Siamo cresciuti moltissimo quest’anno, come persone, come coppia e come progetti futuri.
Abbiamo sempre lavorato, persino più di prima. Abbiamo avuto due lutti importanti, dolorosi. Ma che non hanno avuto nulla a che fare con il Covid.
È arrivato Oliver, il mio gatto.

L’insicurezza, soprattutto psicologica, che questa pandemia ha comportato, è innegabile. Ansia, paura, sconforto, tristezza, depressione hanno rappresentato un problema di molti. Ma impariamo a guardare il lato positivo di ogni situazione, a trarne un insegnamento o a riconoscere a noi stessi che siamo in grado di sopravvivere alle situazioni più brutte. Concediamoci la possibilità di renderci conto che possiamo essere messi alla prova e abbiamo gli strumenti per superarla. Permettiamoci di scoprire quanto forti e resilienti possiamo essere.

Ma soprattutto smettiamo di credere che cambiando l’anno possa magicamente cambiare la situazione intorno a noi: è una credenza sciocca.


Impariamo piuttosto a saperci gestire nelle situazioni che ci circondano, con responsabilità, intelligenza, apertura mentale, rispetto delle regole, buon senso e serenità. Buon anno,

Che sia un anno di crescita, per tutti”.

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

VIOLAZIONI DELLA ZONA ROSSA: COSA NE PENSI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2021
L M M G V S D
« Dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031