LA VALSASSINA E I “SANTI PATRONI DEL FREDDO”



VALSASSINA/VALVARRONE – Nella tradizione popolare i periodi dell’anno che segnano il susseguirsi delle stagioni sono legati a determinati santi, in particolare il periodo invernale più freddo, che va da gennaio ai primi giorni di febbraio, per quanto riguarda la Valsassina, è segnato dai “Santi patroni del freddo”.

A partire dal 17 gennaio con Sant’Antonio, molto legato alla tradizione contadina, protettore degli animali, si festeggia a Crandola Valsassina, Parlasco, Esino Lario, Introbio e nella Muggiasca.

In quest’ultima, nella frazione più bassa ovvero Comasira, il 20 gennaio si festeggia il martire Sebastiano, il soccorritore in aiuto dei sofferenti.

Il 3 febbraio a Bindo di Cortenova, San Biagio, protettore della gola.

Il 5 febbraio a Tremenico in Valvarrone grandi celebrazioni per Sant’Agata, protettrice della salute del seno.

I. B.




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PICNIC E SCAMPAGNATE, TORNERANNO TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO