VALSASSINA SEMI ISOLATA. E AD ABBADIA, LA SS36 È PERICOLOSA. IL RACCONTO DI UN AUTOMOBILISTA



VALSASSINA – Veniamo contattati a mezzanotte e mezza. Un valsassinese sta vivendo una vera odissea cercando di ritornare a casa.
Rientrando da Lecco, uscito dalle gallerie a Ballabio, la Polstrada mi fa tornare indietro a causa della Provinciale allagata. Mi suggeriscono di andare a prendere la SS 36 e risalire da Bellano. E così ho fatto, solo che il primo ostacolo l’ho incontrato all’altezza di Abbadia, in concomitanza delle barriere jersey messe a limitare l’area dei lavori.  Lì si sono formate delle piscine pericolosissime, soprattutto se qualcuno vi arriva in velocità. La carreggiata, infatti, è quasi impraticabile.

Più tardi, una volta lasciata alle spalle Bellano, sulla strada che porta a Taceno, un’altra prova. Molti detriti e sassi stanno ancora scendendo poco prima della frazione Portone. Sono riuscito a superare il tratto con molta, molta cautela. Speriamo che lo smottamento si fermi, altrimenti la Valsassina rischia di rimanere praticamente isolata“.

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

DROGA IN VALLE, SUFFICIENTE LA RETATA IN ALTOPIANO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK