LO SFOGO DALL’ALTA VALLE: “UN MESE SENZA RETE FISSA TIM. SCONCERTANTE!”



Egregi Signori buongiorno, vorrei portarvi a conoscenza di un disservizio che riguarda la rete fissa di Tim per quanto riguarda la mia zona.

La mia casa si trova nel comune di Crandola Valsassina. Per i forti temporali ed il maltempo siamo rimasti senza telefono ed internet dal 27 luglio scorso fino al 21 agosto.

Al call center di Tim abbiamo fatto ben 18 segnalazioni e solleciti anche scritti.
Tutto questo nel mezzo della piena stagione turistica.

Faccio presente che abbiamo la caldaia comandata tramite wi-fi, tv e pc fisso che non potevano funzionare.
Per sopperire a questo disagio abbiamo dovuto fare un nuovo abbonamento con una compagnia mobile per non essere scollegati dal mondo.

In un epoca dove siamo connessi diciamo h24, lavoratori, studenti lavorano e studiano a distanza.
Sono certo che il mio caso forse è la punta di un iceberg.
Non oso immaginare il danno arrecato alle famiglie di anziani che notoriamente non hanno molta dimestichezza con i cellulari e mezzi altamente tecnologici e che hanno come principale mezzo di comunicazione il telefono fisso. Fondamentale per i rapporti familiari, conoscenti e anche per le emergenze, mettiamoci anche la pandemia che ha stravolto le abitudini di frequentarsi.

Direi che il comportamento di Tim è da considerarsi sconcertante e vergognoso.
Sono certo che se fossimo in città il guasto si sarebbe ripristinato subito.
Forse questo è il prezzo da pagare se si vive in una zona periferica dove la compagnia non ha molti utenti?

Perdonatemi per lo sfogo.
Cordiali saluti.

Lettera firmata

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

ELEZIONI NEI COMUNI, CAMBIA QUALCOSA A GIUGNO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK