FONDI PNRR, L’OSPEDALE DI COMUNITÀ “SPERIMENTALE” PRONTO NEL 2025?



INTROBIO – Due milioni e mezzo di euro per Ospedale di Comunità e Casa di Comunità in Valsassina. Se verranno costruiti dovrebbero entrare in funzione non prima del 2025. Il “se” dipende dall’arrivo effettivo dei fondi. Una volta avviate, le due strutture saranno considerate sperimentali per tre anni e solo alla fine del periodo, in base ai dati raccolti e trasmessi alla Regione Lombardia, avranno un destino stabile.

Delle due strutture socio sanitarie, la prima ospiterà 10 posti letti, destinati soprattutto al decorso post ricovero ospedaliero di anziani e persone fragili, impossibilitati a proseguire terapie specifiche a domicilio; la Casa invece assolverà compiti di tipo sociale. Oggi a Introbio è stato firmato il protocollo di intesa in cui il Comune “s’impegna entro 30 giorni dalla notifica dell’avvenuto finanziamento del Progetto, … a costituire … il diritto di superficie a favore dell’ASST di Lecco, per la durata non inferiore a 99 anni” di terreni adiacenti al Presidio sanitario.

Firmato dal primo cittadino di Introbio e per l’ATS Brianza nella persona del direttore generale Carmelo Scarcella (a destra in foto) e ASST Lecco rappresentata dal direttore generale Paolo Favini (a sinistra), il protocollo costituisce un preliminare per poter avviare l’iter dei fondi strutturali del PNRR che permetteranno la realizzazione della struttura.

Ad assistere al momento vi erano il Prefetto di Lecco Castrese De Rosa (che su invito del sindaco di Introbio ha firmato anch’egli il documento, pur non essendo la Prefettura soggetto richiamato dall’atto), poi il presidente del Distretto di Lecco Guido Agostoni, la presidente del Distretto di Bellano Gabriella Del Nero, il n.1 della Comunità Montana Fabio Canepari, il responsabile provinciale della rete dei medici di medicina generale (medici di famiglia) Marco Magri e il responsabile del Presst di Introbio Tamagninini.

Nel Lecchese si conteranno quattro realtà di questo tipo: a Merate, con apri pista Olgiate che costituirà modello sperimentale, utile anche alla realizzazione delle altre entità di Bellano e Lecco. Infine arriverà la Valsassina. Si tratta di investimenti sulla salute per ammodernare i presidi sanitari italiani e valorizzare la medicina territoriale, dopo che la pandemia del Covid ha mostrato il ventre molle di una organizzazione imperniata sulla centralità dei grandi ospedali.

Introbio è stato scelto sia per la propria posizione centrale in media Valle, sia per la presenza del presidio dell’ASST in località Sceregalli.

L’idea è quella di fare rete, coinvolgendo i servizi sociali dei Comuni e i medici di base. Ciò non cancellerà gli ambulatori territoriali, né la presenza di assistenti sociali.  Per i medici c’è la speranza che la parte amministrativa nascente nella nuova struttura sia di supporto al loro grande carico di impegni burocratici, che sta progressivamente comprimendo gli aspetti clinici del loro lavoro. Insomma il desiderio è di poter rimettere al centro il paziente, ora parzialmente detronizzato dalle scartoffie.

Mentre dovunque si lamenta la mancanza di medici e di infermieri, il nostro territorio è particolarmente toccato dalla problematica della successione dei dottori che stando andando in pensione. I giovani trovano l’area poco attraente e non la scelgono, lasciandola scoperta.

Guido Agostoni ex sindaco di Pasturo e già vicepresidente della Comunità montana, oggi a capo del Distretto di Lecco, si augura che la presenza dell’Ospedale di Comunità possa rivitalizzare l’appeal delle nostre zone.

Sempre a proposito del personale, per le due strutture di Comunità dovranno essere definiti i parametri delle assunzioni e la formazione dei soggetti coinvolti e soprattutto, non da ultimo, andrà chiarito quale ente ne sosterrà la spesa.

Documenti: Protocollo d’Intesa e Approvazione della Regione Lombardia

VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

NUOVA COLATA DI CEMENTO SULL'ALTOPIANO VALSASSINESE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio 2022
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28