GIIR DI MONT UPHILL: DOMINANO I KENIOTI IN ATTESA DEL “GARONE”



PREMANA – Un panorama mozzafiato sulle Alpi e sul Lago di Lugano, per una prima volta entusiasmante per il Giir di Mont Uphill, il tracciato appositamente studiato dagli organizzatori della storica Giir di Mont per la specialità di sola salita valida per il Campionato Italiano di Corsa in Montagna 2022 e prima tappa italiana della Valsir WMRA World Mountain Running Cup 2022 come prova uphill. Più di 300 gli atleti provenienti da 14 nazioni che si sono inerpicati per nove ripidi chilometri attraversando il borgo di Premana fino ad arrivare ai 1560 metri dell’Alpeggio Solino, sulle pendici del Pizzo Alto che li ha accolti in cima con la consueta e riconosciuta accoglienza premanense.

La Giir di Mont Uphill con i suoi 1040 metri di dislivello positivo ha visto come dominatori indiscussi gli atleti kenioti della Run2gether che portano a casa il primo posto sul podio sia per la categoria senior femminile che per la senior maschile: Joyce Muthoni Njeri e Patrick Kipnegeno vincono questa prima edizione rispettivamente con 54’47” e 46’12”. La campionessa del mondo ha staccato fin da subito le avversarie appena uscita dal tratto di percorso di scale e salite del centro cittadino ed è volata staccando tutte verso il traguardo in una durissima salita finale, mentre il giovane Patrick Kipngeno è stato seguito sempre di pari passo dal suo collega di squadra Philiemon Ombogo Kiriago che con 46’58” occupa il secondo posto sul podio, al terzo il francese con 24″ di distacco Silvyan Cachard (47’22”).

Conferme anche nel settore Juniores dove su un percorso di 5km e 680 metri di dislivello si confermano stelle nascenti la giovanissima argento europeo Under 20 Axelle Vicari (37’55”) e il campione europeo up&down Elia Mattio (31’23).

Seconda e definitiva prova del Campionato Italiano Assoluto, Promesse e Juniores di Corsa in Montagna, il Giir di Mont Uphill ha assegnato i titoli: la piemontese Francesca Ghelfi si aggiudica l’oro, Gloria Giudici l’argento ed Elisa Sortini il bronzo. Per gli assoluti maschili porta a casa il titolo di vincitore va ad Andrea Rostan, seguito dall’argento Cesare Maestri e dal bronzo Daniel Pattis. Ori anche per le promesse Maddalena Somà e Luca Merli.

Questa sera la piazza di Premana presenterà i campioni in gara per la tanto attesa e partecipata Giir di Mont 32 km al ritorno da un periodo di stop di 3 anni. Inserita come specialità long mountain per la Valsir WMRA World Mountain Running Cup 2022 torna a far battere il cuore agli appassionati della più autentica e dura corsa in montagna con i migliori top runner internazionali.

Clicca qui per le classifiche complete

VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

NUOVA COLATA DI CEMENTO SULL'ALTOPIANO VALSASSINESE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO