COMUNITÀ MONTANA. “CHE BELLA GENTE SON COSTRETTO AD ASCOLTARE”



Ciao Valsassinanews,

ho visto e letto tutti gli articoli riguardanti la comunità montana. Non ho parole, nessuno degli intervenuti ha parlato delle persone che vivono in montagna e la montagna, dei loro problemi quotidiani e del territorio che viviamo e che si sta sgretolando (vedi frane e alluvioni). Ma solo di sedie e potere. Ecco io penso che le persone siano stanche di non sentire parlare dei problemi attuali e come risolverli.

Che bella gente che si tiene un po’ a distanza, che ha in pugno i giochi e le alchimie della finanza, sono capaci di cose atroci, son così bravi a non scoprirsi e lasciar tracce, ma è tutto scritto nei loro gesti nelle loro facce.

Che bella gente sono costretto ad ascoltare, voglio dire gli intoccabili maestri del potere, che mi raccontano con orgoglio, che grazie a loro l’Italia va sempre meglio. Proprio loro così invischiati, con dentro un’anima repellente, e con in testa niente. Che bella gente.

Che bella gente con le miserie del mondo intero, che sta vivendo il suo futuro. Con la speranza e l’ideale, di un incantesimo virtuale, assaporando la poesia di un mondo nuovo, pieno di idiozia. E se fuggite in una casa in cima a un monte, scegliete un posto che sia davvero disinfestante, che per errore potrebbe entrare, un po’ di odore del presente.

Che bella gente.

Mauro Galli

 

Che bella gente, Giorgio Gaber.
Canzone tratta dall’album “I borghesi” del 1971.

Cover della canzone “Ces gens-là” di Jacques Brel, testo italiano di Herbert Pagani.

 

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

LA VALLE ACCOGLIE AL "MEGLIO" TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK