VANINETTI, UN VALTELLINESE NUOVO DIRETTORE GENERALE DEL CFPA CASARGO



CASARGO –  Alan Vaninetti il prossimo direttore generale del CFPA di Casargo. Nella graduatoria stilata dall’apposita commissione, il valtellinese l’ha spuntata lui con un punteggio totale di 40,00 contro un candidato rimasto privo di identità (“per via della privacy”) che invece di punti ne ha ottenuti 36.

Vaninetti, classe 1982, ha un curriculum importante sia professionalmente (ha insegnato all’Istituto Crotto Caurga di Chiavenna e all’Alberghiero di Sondrio), sia in politica e pubblica amministrazione.

È stato infatti sindaco di Cosio Valtellino, consigliere provinciale, presidente del Bim dell’Adda nonché pure della Comunità Montana di Morbegno.

Politicamente centrista, rimpiazza come noto il direttore uscente della struttura di Casargo Marco Cimino, uscito di scena dopo contrasti con l’attuale presidenza del CFPA (a destra con la presidente della provincia Hofmann e quello dell’APAF Silverij).

Un nuovo direttore proveniente dalla Valtellina. Nessuno lo dice apertamente, ma in tanti lo pensano: Vaninetti potrebbe rappresentare una sorta di “facilitatore” verso il possibile ma non ancora certo percorso di avvicinamento tra le realtà di formazione professionale dell’Alta Valsassina e di Sondrio. Una fusione o un progetto molto simile, destinato a salvare la situazione – difficile come in tutte le scuole di formazione di oggi – e a rilanciare entrambi i poli didattici delle due province.

VN

LEGGI ANCHE:

CASARGO, “BOMBA” AL CFPA: SI DIMETTE IL DIRETTORE MARCO CIMINO

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

FUSIONE IN CENTRO VALLE: INTROBIO DEVE ENTRARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA