SECONDA CATEGORIA: IL CORTENOVA OSPITA A BINDO IL VERCURAGO



CORTENOVA – “Nel calcio contano i gol, non il gioco bello o spumeggiante, a volte ci specchiamo troppo nelle giocate raffinate”.

Si può riassumere con le parole dello stesso allenatore Andrea Tantardini la sconfitta del Cortenova nell’ultima giornata del campionato di Seconda Categoria. I valsassinesi hanno fatto una buona gara, mancando però nel fattore principale: buttare il pallone nella porta avversaria.

Un passo falso che costa al Cortenova la tanto sudata zona playoff, tornata a distanza di un punto. Ma il mister ha le idee chiare “Non molliamo; dopo sei mesi alla guida della prima squadra, sapevo che avevo un compito complicato, vista la retrocessione, ma io non cedo di un centimetro. Non sarà un domenica negativa a demoralizzarci”.

Sguardo dunque al prossimo week end, quando il Cortenova sfiderà il Vercurago. Match apparentemente abbordabile per i gialloblu, dal momento che gli avversari risiedono al penultimo posto della graduatoria. Tuttavia, impossibile non considerare due fattori: innanzitutto il fatto che solo l’anno scorso la formazione lecchese giocava, così come i valsassinesi, in Prima Categoria. In secondo luogo, non si può dimenticare la partita d’andata, quando il Cortenova, in vantaggio di due reti, si fece rimontare perdendo clamorosamente 3-2.

Insomma, una sfida delicata per ripartire col piede giusto alla caccia delle posizioni che contano in un weekend caratterizzato da diversi scontri diretti: Foppenico-Rovinata, Mandello-Lomagna, Lecco Alta-Bulciago.

Come sempre, cronaca del match del “Corte” su VN, al termine della partita.

RedSpo

LEGGI ANCHE:

IL CORTENOVA BUTTA LA VITTORIA: DA 2-0 A 2-3, COMPLICE UN ‘ROSSO’ ASSURDO

CALCIO: TANTO GIOCO, ZERO PUNTI. IL CORTENOVA CADE CON LA POL 2001

 

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

FUSIONE IN CENTRO VALLE: INTROBIO DEVE ENTRARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA