LETTERA/”DI MOTO E SENTIERI, E QUELL’ESPEDIENTE DI LEVARE LA TARGA”



Chiunque frequenti i nostri sentieri ha incrociato qualche moto ma forse non ha mai notato che nessuna delle moto che si incontrano è provvista di targa come richiede il codice della strada.

Se provate a chiederne il motivo vi sentirete rispondere: “la targa viene tolta per evitare di perderla”.

La verità è che le targhe non vengono messe perché la legge regionale 27/2008 vieta categoricamente il transito delle moto su sentieri e mulattiere salvo autorizzazione comunale.

Senza targa, in caso di investimento di un’escursionista, è quasi impossibile identificare il motociclista.

Queste moto senza targa circolano impunemente sul provinciale e sulle strade comunali.

Mi aspetto che i motociclisti rispettino le leggi e che le forze dell’ordine, carabinieri, polizia, finanza e vigili urbani sanzionino questi comportamenti assai gravi.

Cordiali saluti.

R. V. 

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

DROGA IN VALLE, SUFFICIENTE LA RETATA IN ALTOPIANO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK