CERCA DI RUBARE DUE TESTE DI ANGELI IN CHIESA A PASTURO, SI BECCA UN ANNO E DUE MESI DI CARCERE



PASTURO – Aveva tentato una razzìa nella chiesa parrocchiale di Pasturo, giovane brianzolo condannato a un anno e 2 mesi.

L’episodio risale al 15 giugno di due anni fa, quando – secondo l’accusa condotta in aula dal PM Caterina Scarselli – aveva tentato di rubare dall’altare oggetti sacri, due teste d’angelo, facendoli poi cadere e danneggiandone uno. Il giovane MS., residente a Vaprio d’Adda (MI), si era quindi allontanato su una moto. La targa era stata annotata da una persona che abita vicino alla chiesa e i carabinieri riuscirono così a risalire al brianzolo, accusato di tentato furto e danneggiamenti.

Don Antonio Fazzini ha raccontato in aula quanto accaduto e i danni subiti dalla parrocchia, l’accusa ha chiesto la condanna a un anno e due mesi, mentre l’avvocato Viola Nazareno, che difendeva il brianzolo, ha chiesto l’assoluzione perché non è stata raggiunta la prova e non è stato chiarito il fatto.

Il giudice Paolo Salvatore gli ha inflitto un anno e 2 mesi e una multa di 300 euro.

RedGiu

 

LA CHIESA “NEL MIRINO”: ALTRA RECENTE CONDANNA 

PASTURO. UN ANNO E SEI MESI AL LADRO DELL’AGOSTO 2019

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

ELEZIONI: INTROBIO E BARZIO, AUTENTICHE SORPRESE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK