”Sorpresa” Linkem in Altopiano: distacco anticipato a Moggio



Utenti furibondi, proteste in varie sedi per l’inattesa decisione di disconnettere Moggio. La situazione insomma sta precipitando, perché se confermata la mossa di Linkem sarebbe la prima volta che il "taglio" avviene senza preavviso.

Il 22 febbraio, lunedì scorso, era prevista la cessazione del servizio per gli abbonati Linkem di Cremeno. E la cosa si è puntualmente avverata. Quello che non si poteva immaginare invece è stata l’analoga operazione compiuta in quel di Moggio – senza i regolari 30 giorni di preavviso normalmente previsti in casi come questo. In teoria, l’addio sarebbe dovuto avvenire il prossimo 8 marzo; invece, la società con sede a Roma ha anticipato di due settimane la cessazione dei contratti.

Ovviamente contrariati gli abbonati che si sono visti azzerare la connessione internet dall’oggi al domani. Un nostro lettore segnala che, chiamando il numero verde di Linkem la risposta fornita era che c’era un guasto alla Culmine e che questa sarebbe stato riparato. Invece quel che non va è il servizio, sparito totalmente.

Laconico il sindaco di Moggio, Graziano Combi: "La questione è stata gestita dalla Comunità Montana, da tempo ci sono problemi e molti utenti di internet del paese hanno cambiato o stanno cambiando fornitore. Qui il problema è che l’Adsl non arriva e senza wireless è un dramma…".
 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO