Aggressione di Vendrogno: da tentato omicidio a lesioni gravi



Si tratta di una lunga vicenda tra vicini di casa, degenerata mesi fa in una colluttazione in cui ad un tratto spuntò pure un falcetto, che secondo l’accusa sarebbe stato brandito dallo stesso Locatelli per colpire al collo un’anziana signora del paese (prognosi di venti giorni). In discussione l’ipotesi di una iniziale aggressione subita dall’uomo. Il tutto era avvenuto in una zona in mezzo ai campi. Ecco un estratto dall’articolo pubblicato stamattina dal Giorno a pagina 5 dell’edizione lecchese.

— LECCO —
DA TENTATO omicidio a lesioni gravi. è stato derubricato il reato e ora il fascicolo è stato nuovamente inviato al titolare, il sostituto procuratore Paolo Del Grosso, perchè proprio a causa della derubricazione non si doveva più passare dall’udienza preliminare ma andare a citazione diretta. Così ha deciso il Gip circa la lite tra vicini, degenerata poi tanto da rischiare di finire in tragedia. …

ALL’ORIGINE del grave episodio, secondo la ricostruzione degli inquirenti, ci sarebbero dissapori e litigi che si trascivano da tempo. la donna era stata medicata alla gola e ha avuto una prognosi di 20 giorni, mentre Locatelli aveva riportato una ferita alla testa. …

GLI INQUIRENTI avenano ascoltato anche due muratori che avevano assistito all’episodio. …
A.Mor.

 
 

 




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS VIA DALLA VALSASSINA, CHI HA RAGIONE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031