TANTA GENTE E UNA CERIMONIA “AD ALTA DENSITÀ POLITICA” PER I FUNERALI DI BRUNO COLOMBO



MAGGIO DI CREMENO – Unico assente del tutto ingiustificato il Comune di Ballabio che non ha ritenuto di presenziare con il suo gonfalone ufficiale, nonostante si trattasse dell’estremo saluto a un ex sindaco proprio del paese (oltretutto un  primo cittadino di grande peso quale Bruno Colombo, deceduto lunedì all’età di 70 anni).

Ci hanno pensato gli altri, soprattutto gli appartenenti alla classe politica che hanno partecipato numerosi – ovviamente distanziati e con mascherine sul volto – a tributare l’ultimo omaggio a una delle figure più significative del mondo istituzionale e partitico lecchese per almeno 40 anni.

Presenti borgomastri in carica e di un tempo, esponenti della politica, degli enti pubblici e del mondo imprenditoriale oltre a circa duecento tra amici, conoscenti e parenti.

Molti i ballabiesi che hanno raggiunto il piccolo cimitero di Maggio, per una cerimonia semplice e intensa. Rispettando le distanze, il terreno del camposanto si è riempito di persone mentre diverse altre sono rimaste fuori dai cancelli.

Nella sua omelia don Lucio Galbiati, parroco dell’Altopiano, ha ricordato come Colombo la sua vita l’abbia vissuta intensamente.

RedAlt




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CODE PER LAVORI A BALISIO

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO