LETTERE A VN. DOMENICA TRA VERITÀ SUI LUPI E UN SENTIERO “CHE CI TOGLIERÀ UN PEZZO DI BOSCO”



VALSASSINA – Quella di domenica è solitamente giornata che i quotidiani dedicano (anche) a cultura e “corrispondenza“. Proprio oggi due e mail giunte da nostre lettrici hanno suscitato l’interesse della redazione; sono lettere dedicate a temi diversi, ma accomunati dalla stessa “origine” – ovvero la pubblicazione, nei giorni scorsi, su Valsassinanews.

Eccone i testi, in forma integrale:

Crevesto e il suo sentiero 

Buongiorno.
Sono una residente di Primaluna, nata a Primaluna ed orgogliosa del proprio paese.

Ho purtroppo appreso solo tramite il vostro quotidiano del progetto, da tempo pianificato visto i documenti che allegate (che oltretutto pubblicano dati dei cittadini che non dovrebbero essere mostrati! es. numeri telefonici*), per la costruzione della strada agro-silvo-pastorale per Crevesto.

Vorrei esprimere due considerazioni, premettendo che non parlo per interesse materiale (non sono proprietaria di terreni) ma per desiderio di avere il meglio nel mio paese.

Ho camminato spesso sul sentiero che porta lassù e posso assicurare che infonde serenità ad ogni passo, non è difficile da percorrere e in poco tempo permette di godere di uno spettacolo del fondovalle veramente meraviglioso.

Non vedo ragione quindi di bypassarlo con un nuovo percorso che ci toglierà un pezzo di bosco senza portarci nulla in più.

Difendiamo a spada tratta le costruzioni che hanno fatto la storia (e mi associo sempre a questi progetti) ma i sentieri? Sono stati fondamentali nel nostro passato e sono molto importanti anche ora, per memoria e per dare la possibilità alle generazioni future di apprezzarne la presenza.

Perché questa scelta anziché un impegno per la conservazione del nostro patrimonio?

Allego qualche immagine, per chi non lo conoscesse, e … buona passeggiata a tutti.
Gianna

*NOTA DI VN: nell’articolo era presente un link a quella documentazione, che abbiamo rimosso. Sull’inopportunità della pubblicazione di dati sensibili invitiamo i lettori (diversi quanti ci hanno segnalato il fatto) a contattare gli enti pubblici che stanno diffondendo quelle informazioni.

————————–

Al lupo al lupo, pecore sbranate, ma sarà vero?

Gentilissime e gentilissimi,
vi scrivo in merito all’articolo in oggetto, per ringraziarvi di aver riportato la verità sui fatti e non sulle dicerie.

Ciò posto, i lupi torneranno anche in Valsassina: che sia l’occasione per gli allevatori di pensare già alle misure di prevenzione, anziché di gridare all’allarmismo.

Sarebbe utile organizzare nuovamente un incontro, come quello del 16 novembre 2022 con Eliante: magari tramite la Comunità Montana? Cosa ne pensate?

Come sapete dalla pregressa corrispondenza, sono particolarmente attenta ed informata sul tema: vi sarò grata, se vorrete condividere eventuali ulteriori informazioni ed aggiornamenti che doveste riuscire a reperire.

Grazie mille e buon lavoro
Cristina Panzeri

GLI ARTICOLI ALL’ORIGINE DELLE DUE LETTERE DI OGGI:

UNA STRADA NEL BOSCO PER L’ALPE CREVESTO. PARTONO GLI ESPROPRI

AL LUPO, AL LUPO! “PECORE SBRANATE”: MA SARÀ VERO?

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

FUSIONE IN CENTRO VALLE: INTROBIO DEVE ENTRARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA