AL LUPO, AL LUPO! “PECORE SBRANATE”: MA SARÀ VERO?



ALTOPIANO VALSASSINA – L’allarme rimbalza da un paio di giorni tra Moggio e il resto dell’area dell’Altopiano: una voce, non certo (almeno non ancora) una notizia: un lupo, o addirittura a detta di qualcuno un branco di lupi, avrebbe sbranato delle pecore e sarebbe stato “colto” nell’assalto grazie a una fototrappola – ovvero quel sistema di sorveglianza che permette di riprendere immagini anche al buio.

Fatte tutte le verifiche necessarie, passando anche attraverso i cacciatori del territorio, la voce va decisamente “arrotondata”, smagrendola fin quasi ai minimi termini. L’unica certezza riscontrata nell’ambiente degli appassionati della caccia è che un capriolo è stato trovato effettivamente sbranato in zona Biancolina, e tutto porta a pensare che l’autore (o gli autori) dell’attacco sia riferibile proprio a un lupo. La cui presenza nell’area è da tempo segnalata e in qualche caso testimoniata in via diretta. Il resto, volendo parafrasare il mondo del tifo calcistico, è “roba da Bar dello Sport”.

Le “notizie” rimbalzanti si arricchiscono sempre più di particolari che il passaparola modifica e ingigantisce, e allora ecco che si parla di pecore (nessuna conferma), di immagini dell’assalto (anche qui, chi le ha viste?) e di tanti altri dettagli puntualmente non avvalorati da alcuna prova documentale.

Se davvero un allevatore ha registrato la scena di una qualche azione predatrice, siamo noi i primi a richiedere di poter visionare successivamente rendere disponibili ai lettori di VN le foto o le riprese in movimento del presunto attacco a pecore (o a ungulati).

Fino ad allora, quanto circolante nelle ultime ore va classificato nell’alveo della semplice chiacchiera di paese. O di comprensorio.

RedAlt

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

DROGA IN VALLE, SUFFICIENTE LA RETATA IN ALTOPIANO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK