NAMELESS IN VALBIANDINO, DUBBI DALLA POPOLAZIONE



INTROBIO – Ora è ufficiale: il Nameless Music Festival, evento tenutosi dal 2015 al 2019 a Barzio, torna in Valsassina. La parentesi ad Annone Brianza, che ha fatto registrare 80mila presenze in 4 giorni nel 2022 e 100mila in tre giorni nel 2023, si chiude inaspettatamente per volontà del creatore Alberto Fumagalli, segnando il ritorno in valle; non più a Barzio, memori degli screzi con il sindaco Giovanni Arrigoni Battaia, ma in Valbiandino.

Proprio la valle dal patrimonio naturalistico immenso, ricca di storia tra i sentieri partigiani, le riserve archeologiche e il Santuario della Madonna della Neve, punto di ritrovo per moltissimi devoti, è stata scelta come location per l’evento 2025 della popolarissima rassegna musicale, che è pronta a sfondare il record delle 100mila presenze proprio in valle.

Il Nameless, di cui i lettori hanno confermato la mancanza in uno dei sondaggi di Valsassinanews, potrà convivere con la sacralità e la natura incontaminata della Valbiandino? Una risposta si può già trovare nella tavola rotonda organizzata nel 2022 tra Fumagalli e la Rassegna organistica valsassinese sui grandi eventi musicali della valle.

Lucio Persichetti

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

ELEZIONI: INTROBIO E BARZIO, AUTENTICHE SORPRESE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK