NUOVA CENTRALE IDROELETTRICA SUL PIOVERNA: CONTRO GLI ESPROPRI C’È TEMPO SOLO FINO AL 19 FEBBRAIO



LECCO – L’amministrazione provinciale – Settore Ambiente ed Ecologia – ha reso noti i dettagli del Procedimento unico per l’autorizzazione alla costruzione ed esercizio di un nuovo impianto idroelettrico sul torrente Pioverna nei territori dei Comuni di Cortenova e Taceno.

“Le aree impegnate saranno interessate dalla costruzione di un impianto idroelettrico ad acqua fluente con derivazione delle acque dal torrente Pioverna a quota 440 m circa s.l.m. in Comune di Cortenova mediante la realizzazione di un’opera di presa di tipo laterale con le
relative vasche sghiaiatrice, dissabbiatrice e di carico ubicate in sponda destra; le acque verranno convogliate all’edificio centrale mediante una condotta in calcestruzzo armato avente diametro esterno di 3 m, una lunghezza di 1500 m circa e tracciato previsto interamente in sponda destra del torrente Pioverna.
L’edificio adibito a centrale è previsto in 
Comune di Taceno a quota 422 m circa s.l.m. in sponda destra del torrente Pioverna in località Carreggiata e l’acqua turbinata sarà restituita nel torrente Pioverna a quota 419,70 m s.l.m.. La connessione del nuovo impianto alla rete elettrica avverrà sulla linea MT esistente mediante la realizzazione di un nuovo tratto di linea di collegamento ad una cabina esistente”.

CARREGGIATA tra Cortenova e Taceno

Titolare della concessione di derivazione d’acqua ad uso idroelettrico che la società Zecca Prefabbricati S.p.a, con sede legale a Cosio Valtellino (SO); l’autorizzazione è stata rilasciata dalla Provincia di Lecco con Provvedimento n.290 del 25/06/2014.

Da sottolineare poi che “nell’ambito della medesima istanza la Zecca Prefabbricati S.p.a. ha richiesto che sia istruita, ai sensi del D.P.R. 327/2001 e s.m.i., anche la procedura per l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio sulle aree interessate dalla costruzione dell’impianto e per la dichiarazione di pubblica utilità delle opere. Per alcuni mappali interessati dall’intervento il progettista ha indicato che non è stato possibile reperire i dati per procedere con la comunicazione diretta, ai sensi del D.P.R.327/2001, e pertanto si procede con la comunicazione di avvio del procedimento anche mediante pubblico avviso“.

E ancora: “L’istanza di cui sopra e i documenti allegati sono depositati presso la Provincia di Lecco – Settore Ambiente ed Ecologia – Servizio acque/derivazioni – Corso Matteotti, 3 – Lecco a disposizione di chiunque ne volesse prendere visione previo appuntamento telefonico al numero 0341/295214. Copia del progetto sarà peraltro depositata, per il medesimo periodo, presso i Comuni di Cortenova e Taceno. Ai sensi dell’art.11 del D.P.R. 327/2001 le osservazioni od opposizioni dovranno essere presentate dagli interessati in forma scritta a mezzo raccomandata alla Provincia di Lecco Settore Ambiente ed Ecologia – Servizio Acque/derivazioni – Piazza Lega Lombarda, 4 –Lecco entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di pubblicazione. Ai sensi della L.241/90 e s.m.i. il Responsabile del Procedimento è l’Ing. Adolfo Faletra“.

Per la cronaca, la pubblicazione dell’avviso è avvenuta il 20 gennaio di quest’anno dunque la scadenza  per “osservazioni od opposizioni” è fissata al prossimo 19 febbraio 2016.

Scarica da qui il Pdf con l’avviso della Provincia:
CENTRALE PIOVERNA TACENO E CORTENOVA DAL_20.01_AVVISI_VARI

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

NAMELESS E SAGRA: PERDIAMO EVENTI IMPORTANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO