PIÙ UN ARRIVEDERCI CHE UN ADDIO DA PREMANA ALLE SUORE DI RIVOLTA



addio suore adoratrici premana (7)PREMANA – Tutta Premana si è ritrovata nella parrocchiale di san Dionigi a salutare le suore Adoratrici di Rivolta che a fine agosto lasceranno il paese dove hanno iniziato ad arrivare nel 1901. È stato un immenso grazie detto da tutti, piccoli e anziani, dimostrando di non aver dimenticato la propria suora, le loro suore, nelle diverse età vissute.

La messa celebrata dal parroco don Mauro Ghislanzoni è stata di quelle solenni, intensa e partecipata da una chiesa gremita di fedeli. Nessuno è voluto mancare, dal sindaco Nicola Fazzini con la giunta al completo alle associazioni come la Croce Rossa, gli Alpini, l’AS Premana e la Filodrammatica in testa.

Don Mauro ha voluto ricordare nell’omelia, come: “…la storia di queste suore inizi dal sogno di un sacerdote il Beato Francesco Spinelli che si è concretizzato con la presenza dell’Amore di Dio, nella vita di una Comunità, adorato nell’ Eucaristia e condiviso con i più poveri tra i fratelli.” Ricordando che: “Le suore sono giunte a Premana su invito del presidente dell’asilo e del parroco Pasquale Capra. Venivano accolte dalla popolazione per un’opera educativa rivolta ai piccoli e per accompagnare le giovani nell’ apprendere la Dottrina e la prassi della vita cristiana”. Il parroco ha rammentato ai presenti che “la nostra memoria sempre alimentare la vita buona del Vangelo, che le nostre suore hanno tradotto, vivendo il carisma del loro fondatore…” Concludendo: “Grazie, carissime suore per la vostra indimenticabile presenza a Premana, grazie per le innumerevoli ore di Adorazione Eucaristica offerte alla nostra parrocchia, grazie per la testimonianza dell’ amore preferenziale per i poveri – perché sia anche per noi – un orientamento privilegiato nell’ esercizio della carità, nella contemplazione dei segni della divina compassione nel Cuore di Gesù, per imparare ad essere presenza della compassione di Dio nella nostra Unità Pastorale”.

Il sindaco e i rappresentanti delle associazioni

Il sindaco e i rappresentanti delle associazioni

Anche il Consiglio Pastorale ha voluto ricordare l’importanza totale nella vita dei premanesi di queste suore: “Siete state angeli custodi, accompagnandoci nelle diverse fasi della nostra vita: da bambini ci avete accolti nella Scuola Materna, abbiamo partecipato alle sante messe nelle prime panche della chiesa accanto a voi; da ragazzi e adolescenti siamo stati accompagnati nella catechesi, abbiamo scherzato, a volte troppo, con voi, siamo scesi nella vostra cappella a consividere momenti intensi e belli; da adulti siamo continuamente interpellati dalla vostra fedeltà vocazionale che ci trasmette la speranza che scaturisce dall’ affidarsi totalmente al Signore; da malati poi siamo stati visitati dal nostro sorriso, dalla vostra tenerezza e, attraverso di voi da Gesù”. 

Il sindaco Fazzini e l’amministrazione comunale hanno esternato il ringraziamento di tutta la comunità premanese sottolineando il contributo dato alla crescita di tutti i bambini: “Chi non porta in cuore il ricordo indelebile di una suora? Punto di riferimento dei primi anni della crescita, quasi al pari della mamma!” e aggiungendo: “Con rammarico vediamo la nostra scuola materna un po’ sguarnita dai propri custodi; nutriamo però la convinzione che, grazie a quanto esse ci hanno insegnato in questi anni, saremo in grado di continuare nel solco da loro tracciato.” Il primo cittadino ha anche auspicato un futuro ritorno a Premana delle suore che “Verranno accolte a braccia aperte!”.

Il momento più toccante lo hanno dato proprio i bambini dell’asilo, che hanno cantato davanti all’altare un gigantesco grazie verso suor Franca e Giovanna da parte della comunità presente, accompagnate in questa occasione da suor Ivana, suor Daniela e suor Marinella del Consiglio Generale dell’Istituto e da altre religiose di Premana, suor Saura, suor Paola e suor Maria.

Al termine un intenso canto corale cantato dalla magnifica corale premanese e dai tutti i fedeli e i presenti ha travolto dall’emozione. Quindi il folto gruppo si è trasferito al Barin per un abbondante e gustoso rinfresco offerto da alcuni volontari.




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2016
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930