FRATEL FELICE: UN INCONTRO E UNA MOSTRA SUL ‘’BEATO’’ VALSASSINESE



INTROBIO – Prosegue l’attività della commissione appositamente istituita dalla Comunità Pastorale Madonna della neve guidata dal parroco don Marco Mauri. Dopo l’incontro con il nuovo Postulatore della causa di beatificazione di fratel Felice, padre Giovanni Musi, avvenuto lo scorso 16 gennaio, il gruppo di lavoro si è ritrovato nel salone dell’oratorio di Introbio per ricordare il 60° anniversario dell’unico ritorno in Italia di fratel Felice nei suoi quasi 70 anni di missione in Birmania. La locandina della serata recitava “Fratel Felice tra noi”: il rientro a Introbio avvenne per l’appunto nel maggio 1956.

TantardiniFelice052Questo incontro, come ha ricordato il parroco don Marco che, dopo una breve preghiera, ha introdotto la serata, segna l’inizio dell’ “anno feliciano”,interamente dedicato cioè a fratel Felice per conoscere più a fondo la sua spiritualità e pregare in vista della sua beatificazione.

Ricorrono infatti quest’anno ben tre anniversari importanti che riguardano la sua vita:

* il 95° dell’ingresso nel P.I.M.E. (Pontificio Istituto Missioni Estere) avvenuto nel 1921;

* il 60° del suo rientro in Italia (e particolarmente a Introbio), nel 1956;

* il 25° della morte, avvenuta il 23 marzo 1991 in Birmania.

Nel salone gremito da tanti intevenuti non solo di Introbio, il prof. Marco Sampietro ha fatto una breve cronistoria del soggiorno italiano e soprattutto introbiese di fratel Felice, ricostruendolo attraverso la sua autobiografia, le foto scattate durante quella permanenza e le lettere a familiari e parenti (gentilmente messe a disposizione dai nipoti e dalle altre persone che intrattenevano rapporti epistolari con lui) mentre contemporaneamente venivano proiettate sullo schermo e lette. Il solo vederle trasmetteva emozione e si potevano immaginare quelle mani grosse e callose che riempivano fitte fitte le pagine in ogni centimetro quadrato, con una grafia curata e chiara, fin quando la vista glielo ha permesso.

La lettura molto toccante delle missive è stata intercalata da alcune interviste filmate da Ester Sala con le nipoti Giannina, Battistina e Carmen, le quali hanno riportato i ricordi del soggiorno introbiese del missionario, con alcuni episodi anche umoristici, e soprattutto hanno testimoniato la sua grande fede e devozione alla “cara Madonna”.

E per finire sono state ascoltate altre testimonianze dalla ‘viva voce’ della nipote Gilda, di Diana Invernizzi che ha parlato della bella e spirituale amicizia tra fratel Felice e suor Benedetta, e di Anna Gerosa che ha ricordato un gustoso aneddoto che sua mamma le rammentava.

Numerosi i lavori in corso:

Il prof. Marco Sampietro sta ricostruendo il soggiorno italiano e in particolare introbiese di fratel Felice (1956) attraverso l’autobiografia, le lettere, le interviste e le fotografie scattate durante quella permanenza. La prima puntata è già stata pubblicata sull’ultimo numero del bollettino parrocchiale di Introbio, la seconda uscirà sul numero di luglio e la terza e ultima sul numero di ottobre.

Venerdì 15 luglio, ore 21, presso la Biblioteca Giuseppe Arrigoni a Introbio, Marco Sampietro terrà una conferenza su “Felice di nome e di fatto. La storia di fratel Felice Tantardini, missionario in Birmania”

Martedì 26 luglio 2016 dalle ore 16.30 alle ore 17.30. Trekking culturale in compagnia di Marco Sampietro: “Sulle orme di fratel Felice Tantardini”. Punto di ritrovo: davanti alla chiesa di S. Antonio abate (piazza sagrato). Visita guidata ai luoghi dell’infanzia del Servo di Dio fratel Felice Tantardini (1898-1991), missionario laico del PIME in Birminia per quasi 70 anni

Nel mese di agosto dal 7 al 15 agosto sarà allestita nella cappellina dell’oratorio di Introbio una mostra su fratel Felice con esposizione di oggetti appartenuti a fratel Felice o da lui spediti in Italia a parenti, amici e benefattori.

Sono previste la pubblicazione di immaginette di fratel Felice (in attesa della approvazione ecclesiastica della preghiera) e la ristampa del Fabbro di dio con introduzione di padre Giovanni Musi.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MALTEMPO: FA ANCORA PAURA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO