FEDEZ E MC CECE, LA LITE AL NAMELESS FINISCE IN TRIBUNALE: IL DJ DENUNCIA LA POPSTAR



BARZIO – Il diverbio tra Fedez e Mc Cece è arrivato in Tribunale a Lecco. Della lite, terminata con un pugno, avvenuta durante il Nameless music festival a Barzio tra il famoso rapper e il deejay, se ne parlerà nelle aule del Palazzo di giustizia di corso Promessi sposi prossimamente.

Cesare Mario Viacava, in arte Cece, ha infatti provveduto a contattare i propri legali e a denunciare la popstar per aggressione. Il fattaccio era avvenuto lo scorso 4 giugno, durante il festival di musica elettronica lecchese sempre più noto nell’ambiente a livello nazionale e internazionale. Protagonista della vicenda è Fedez, nome d’arte di Federico Leonardo Lucia, famosissimo rapper milanese di 27 anni, vero e proprio teen idol, in vetta alle classifiche italiane con la hit “Vorrei ma non posto” registrata insieme a J-Ax, e produttore (insieme all’ex Articolo 31) dell’altro tormentone estivo “Andiamo a comandare” di Fabio Rovazzi, primo singolo a vincere il disco d’oro italiano direttamente dal web.

Insomma, l’uomo del momento, musicalmente parlando, che aveva fatto una capatina nella zona della Fornaci, a Barzio, dove era in corso la manifestazione, in quanto amico dei membri di aNight, la società organizzatrice. Una volta sul posto Fedez e Cece – al lavoro come presentatore – si sono incrociati, tra i due non correva buon sangue perché avevano già battibeccato sui social network. La situazione si era quindi scaldata fino al pugno. E ora si raffredderà nelle aule di tribunale.

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

QUALE AREA DELLA VALSASSINA SECONDO TE È LA PIÙ BELLA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...