SI TERRÀ A COMO IL PROCESSO ALLA JIHAD LECCHESE. ALLA SBARRA ANCHE LA “VALSASSINESE” SALMA BENCHARKI



MILANO – Al via il 23 gennaio di fronte alla Corte d’Assise di Como il processo a carico di Abderrahim Moutaharrik e di Salma Bencharki. Marito e moglie, i due vivevano a Lecco dove secondo l’accusa stavano pianificando la partenza per lo stato islamico.

Il kickboxer marocchino cresciuto a Valmadrera e la donna che per anni ha vissuto in Valsassina sono stati fermati da un’operazione congiunta delle forze di polizia lo scorso 28 aprile, poco prima che con i figli ancora piccoli lasciassero l’Italia per unirsi all’Isis. Nell’inchiesta anche i messaggi WhatsApp che Moutaharrik avrebbe scambiato con un califfo nei territori in guerra e materiale trovato nella sua abitazione tra cui un pugnale.

 

.

 

 

 

 







LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2016
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

INCENDI ANCHE A FINE OTTOBRE: 'SPONTANEI' OPPURE DOLOSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...