BETULLE/”ERGASTOLO” AL CERVO, ARCHIVIATA L’INCHIESTA SUL PARCO?



parco faunistico betulle cervi 3MARGNO – Pare proprio che si sia trovata una soluzione per i cervi del non-parco faunistico ai Piani delle Betulle. Anche se non confermato ufficialmente, gli animali rimasti nel recinto dove undici mesi fa trovò la morte un esemplare femmina dopo discutibili tentativi di cattura, non andranno al macello. Il maschio finirà ospite di una struttura autorizzata e passerà i suoi giorni in cattività; la femmina e i due capi più giovani invece verranno inseriti in natura, in una condizione che quindi non è molto diversa da quella in cui sono cresciuti, ovviamente senza il limite del recinto.

Sembra invece che non giungeranno all’esito sperato i dubbi e gli appelli di chiarezza sollevati anche da Valsassinanews e attorno ai quali hanno indagato Procura e Corpo forestale dello Stato. I risultati dell’indagine sono stati depositati in corso Promessi Sposi parecchi mesi or sono lasciando al magistrato competente valutazioni e decisioni.

betulle cervi forestaleTuttavia nulla si sta muovendo su quel fronte, dunque oltre alle responsabilità sul decesso della cerva (morta per lesioni interne pochi giorni dopo la denunciata presenza all’interno del recinto di individui non autorizzati, accompagnati da bastoni e cani), difficilmente si farà luce sulla cooperativa fallita a cui venne affidata l’area protetta e sul mancato ottenimento dell’autorizzazione ministeriale a parco faunistico nonostante il progetto finanziato con denaro pubblico, anche europeo, mirasse proprio a questo.

Se le nostre sensazioni sono esatte, nella nebbia è destinata a rimanere anche la questione della effettiva proprietà dei capi, caprioli e cervi acquistati dalla Provincia con soldi dell’ente ma ceduti a una realtà privata, e in numeri diversi da quelli che realmente hanno popolato l’habitat protetto.

SAMSUNG CSCIgnota resterà anche la verità sulla “pista per bob”: il percorso disabili che la Comunità montana ha certificato come completato – e di conseguenza è lecito pensare sia stato anche pagato – mentre rimane tuttora un’opera incompiuta alla vista di chiunque passeggi alle Betulle.

Una situazione tanto ingarbugliata e fumosa che, se approfondita, non ci sorprenderemmo aprisse a sviluppi ben più vasti. Certo così non sarà se il tutto venisse definitivamente archiviato nel palazzo di vetro.

> TUTTA LA VICENDA NELL’ARCHIVIO DI
link-valsassinanews

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2016
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930