UNIONE DEI COMUNI ADDIO/IL ‘PADRE’ EUSEBIO MARCONI: “NON C’È VOGLIA DI LAVORARE”. E SULL’ACQUA INTROBIESE…



INTROBIO – Ad ottantasette anni suonati, Eusebio Marconi, energico sindaco di Introbio fino a un paio di legislature fa, con due mandati da primo cittadino e due da vicesindaco ha raggiunto la tranquillità “dei saggi”.

Ha messo da parte la grinta (a volte eccessiva) degli anni in cui vestiva la fascia tricolore e con essa trascinava anche altri amministratori nelle sue scelte sul territorio e guardando oltre l’orizzonte del quinquennio che lo vedeva primo cittadino di volta in volta.

Anni fa avrebbe “sbraitato” o “ruggito” come si diceva, al solo sapere che dopo l’impianto di ozonizzazione del Comune di Introbio (una “perla” della Valsassina), anche un’altra delle sue “creature”, l’Unione dei Comuni del Centro Valle è stata sciolta qualche settimana fa dopo un triste declino…

unione-comuni-cancellataInvece con pacatezza e rassegnazione, scuote la testa ad ogni risposta e in modo lucido ribadisce: “Mi spiace, cosa devo fare? È un momento in cui tutti si devono unire e cercare di fare sistema, risparmiare, soprattutto le amministrazioni… e questi si sciolgono?”.
Sospira e allarga le braccia e prosegue: “Si sta verificando quanto affermavo un po’ di tempo fa, in negativo, non c’è voglia di lavorare, spiace davvero. Fra un po’ ci si dovrà unificare per forza ed è un peccato che non si sia voluto mantenere quanto fatto in passato, la fatica che si è fatta per mettersi assieme, capirsi, unificare gli intenti, superando gli schieramenti e parlando di amministrazione e non di politica”.

Ricordando i tempi in cui i cinque Comuni del Centro Valle si erano unificati dando vita a servizi in comune come la vigilanza o l’assistenza sociale, che altrimenti non ci sarebbe mai stata con le sole risorse delle singoli amministrazioni, si accalora un po’ e prosegue: “L’unione era partita con molto entusiasmo, ha fatto cose importanti e si è lavorato bene, soprattutto nella prima fase grazie anche alla sensibilità dei sindaci di allora. Avevamo ottenuto consensi dappertutto, anche i tecnici regionali erano venuti a verificare la bontà del nostro operato portandolo come esempio. C’erano risparmi effettivi… Ci sono stati due studenti che hanno fatto una tesi di laurea presso l’Università Cattolica, uno su di noi e una sull’ipotesi di unione dei Comuni dell’Alta Valle. Tutto finito!”.

unione-scioglimento

Avevate avuto anche incentivi economici, poi magari il problema di personale… “Erano sicuramente altri tempi, quindi gli appoggi e gli incentivi ci venivano dati per il buon funzionamento… Ma io continuo ad essere del parere che in questo abbia mancato un po’ anche la Comunità Montana che doveva coordinare maggiormente i servizi… dovrebbe creare un centro dati di raccolta degli undici Comuni, avere meno sprechi, migliorare i servizi.. soprattutto per i cittadini. Ma si sa, esistono i campanilismi e nessuno vuole abbandonare il proprio orticello…”.

Quindi il futuro è un po’ pregiudicato in questo modo? “Sicuramente, non c’è l’abitudine a programmare, a fare manutenzioni programmate, a ragionare per uno sviluppo con programmi ed obiettivi. Probabilmente eravamo troppo avanti… nei ragionamenti”.

Il problema si pone anche per le nuove generazioni. “Certo, per fortuna ci sono ancora alcune industrie che “tirano” ma bisognerebbe creare strutture anche per l’industria, MARCONI E ACQUA SPORCAper l’artigianato e il commercio… in troppi stanno chiudendo… Bisogna pensare ad una politica che sostenga i giovani”.

Infine, su acquedotto e impianto di ozonizzazione Marconi si mette le mani nei (pochi) capelli e dice: “Non fatemi parlare, quello è un altro argomento che mi fa arrabbiare; hanno sfasciato un impianto gioiello. Il sindaco dovrebbe avere a cuore la salute dei cittadini e per lo meno fare un’ordinanza per far bollire l’acqua che scende sporca dai rubinetti…”.

Ma questa è una storia diversa e la vedremo in un’altra intervista.

.




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2016
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930