CAVOLI AMARI PER I CAVOLI NOSTRANI. CON LE PRIME GELATE STAGIONALI COLDIRETTI LANCIA L’ALLARME



LECCO – Per l’arrivo del grande freddo sono a rischio le colture in provincia di Lecco e di Como, proprio mentre il settore sta vivendo una positiva crescita. Previsto un notevole sbalzo termico, con il termometro che segnerà anche -2 o -3 gradi centigradi, dunque improvvise gelate che incideranno sulle coltivazioni ortofrutticole in pieno campo e sui fiori. Compromesse saranno anche le raccolte di cavoli, verze, broccoli e cicorie, acclimatati da un autunno più caldo del solito.

Nel lecchese poco più della metà delle imprese del comparto si concentra nel meratese e in brianza, sottolinea Coldiretti, il restante è distribuito nelle aree agricole attorno ai centri abitati, e una piccola parte anche in Valsassina. Principalmente si coltivano ortaggi, e solo in un caso su cinque all’interno di serre, mentre per quanto riguarda la frutta quasi il 90% delle realtà lariane è specializzata in piccoli frutti di bosco.

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

MAXI ALBERGO IN COLDOGNA: COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

novembre: 2016
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930