INCENDIO DI CONCENEDO, IL GIORNO DOPO. SOTTOBOSCO DI CENERE, SI BAGNANO ANCORA LE BRACI



BARZIO – Fumano ancora le braci nella parte alta dell’incendio che nel tardo pomeriggio di ieri ha spaventato la popolazione barziese. Le fiamme sono partite all’inizio della mulattiera che da Barzio conduce a Concenedo e spinte da un vento fortissimo hanno ridotto in cenere il sottobosco risalendo la montagna sino al giardino del monastero del Carmelo.

È proprio dentro al grande parco della casa di clausura che ancora nella mattinata odierna si lavora per evitare che il fuoco riprenda, e con la canna si getta acqua sul limitare dell’area incenerita. Risparmiati dalle fiamme gli edifici delle monache, così come cascine, villette e condomìni distanti pochi metri dal perimetro di cenere.

Qualche curioso questa mattina si è incamminato lungo il ciottolato che costeggia le cappellette votive della via lucis e lo sbigottimento è tanto. Le piante ancora verdi non hanno preso fuoco, a farne le spese il sottobosco, alcune staccionate di confine tra proprietà e qualche catasta di legname secco.

 

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

VORRESTI VEDERE LE OLIMPIADI INVERNALI 2016 DA NOI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...